Calciomercato Milan, vicino il primo colpo: accordo ad un passo

Il Milan pensa al proprio mercato e al momento sembra essere vicinissimo ad un primo colpo importante. Secondo alcune indiscrezioni l’accordo con il giocatore sarebbe ad un passo.

Dopo la vittoria arrivata contro il Sassuolo a San Siro in campionato che ha regalato ai rossoneri un buon auspicio per il nuovo anno, adesso il Milan è pronto per affrontare la sua prima gara del 2024. Questa sera la squadra di Pioli riparte dalla Coppa Italia e ospiterà al Meazza il Cagliari di Ranieri per uno scontro diretto valido per il passaggio ai quarti di finale della competizione. Questo è il primo obiettivo del Diavolo per il nuovo anno visto che nel 2023 il Milan è stato eliminato dalla Coppa Italia proprio agli ottavi di finale dal Torino.

Purtroppo nonostante l’anno appena iniziato i problemi del Milan legati agli infortunati persistono infatti da inizio stagione sono stati veramente numerosi i guai fisici che hanno colpito la panchina rossonera. Al momento costretti a stare lontano dal campo ci sono ancora: Kalulu, Tomori, Thiaw, Caldara, Pobega, Musah, Okafor e Sportiello. Per alcuni il rientro è vicino mentre per altro i tempi saranno più lunghi, motivo per il quale il Milan è costretto ad intervenire sul mercato soprattutto per poter disputare l‘Europa League, dove i rossoneri sfideranno il Rennes il 15 febbraio.

Calciomercato, il Milan mette gli occhi su Terracciano

Per quanto riguarda il centrocampo Sportitalia ha lanciato un’indiscrezione, infatti sembrerebbe che il Milan sia molto interessato al ragazzo 2003 Filippo Terracciano, centrocampista in forza al Verona. Per Pioli questo sarebbe un rinforzo che potrebbe essere molto utile visto che potrebbe utilizzare il ragazzo come una sorta di jolly visto che può ricoprire tutte le posizioni nel reparto centrale.

Il Milan punta un nuovo obiettivo di mercato
Milan ad un passo dall’accordo con il. centrocampista (lapresse) spaziomilan.it

Terracciano è stato notato soprattutto per la sua duttilità infatti spesso è stato utilizzato anche come terzino o esterno destro, questa sua capacità di adattamento l’ha portato a collezionare fino ad ora 38 presenze in Serie A, 18 delle quali in questa stagione e al suo esordio con la Nazionale italiana Under 21. Al momento il giocatore ha un contratto con il Verona che segna come data di scadenza il 2026. Ai rossoneri piace così tanto che sembrano aver superato anche la concorrenza della Fiorentina che ha dimostrato essere interessata anche lei al giovane. L’Hellas valuta il ragazzo tra i 7 e gli 8 milioni di euro, che potrebbero raggiungersi anche e soprattutto tramite l’aggiunta di alcuni bonus che potrebbero essere legati al rendimento o alle presenze.

 

 

Impostazioni privacy