Nuovo stadio Milan, c’è la svolta: la notizia è una vera manna

Svolta importante nella costruzione del nuovo stadio del Milan. Ora il progetto potrebbe vedere luce per davvero.

Il Milan sta riuscendo a trovare un minimo di continuità nell’inverno tra 2023 e 2024. Infatti i rossoneri non perdono dalla sfida contro l’Atalanta del 9 dicembre. Dopodiché sono arrivate quattro vittorie ed un pareggio, dando un po’ di sollievo alla classifica del Diavolo. Ora la situazione vede i rossoneri sempre al terzo posto, con sette punti di vantaggio sul Bologna quinto e a -9 dall’Inter capolista.

Iniziare un discorso di possibile rincorsa Scudetto sarebbe tanto improbabile quanto inutile: l’obiettivo di Pioli è trovare continuità. Inoltre il campo non è l’unico focus della società in questo momento dell’anno.

Infatti gennaio è il mese del calciomercato ed i rossoneri sono a caccia di alcune rotazioni importanti. Tuttavia c’è altro sull’agenda dei dirigenti del Milan, soprattutto guardando al futuro. Infatti da Milano e dintorni arrivano notizie pesanti su quello che potrebbe essere una parte enorme del futuro rossonero: il nuovo stadio.

In particolare, come riportato da ANSA, si stanno facendo passi in avanti per ciò che riguarda lo stadio a San Donato. Infatti la giunta del Comune milanese sta per dare il proprio ok alla proposta di variante urbanistica. In parole povere la proposta per il nuovo stadio del Milan.

Milan, passi avanti per lo stadio

È ormai da tempo che i tifosi rossoneri sentono dichiarazioni politiche su stadi, vincoli, comuni e tanto altro. Al di là dell’amore per San Siro, è chiaro che la situazione è da risolvere senza rimanere incastrati in cavilli burocratici per decenni. Inoltre è anche chiaro che tanti tifosi del Diavolo non siano felici di abbandonare la Scala del Calcio. Però la società rossonera sta facendo passi avanti per il possibile impianto di San Donato. Infatti, come raccolto da ANSA, la proposta di SportLife City sta per trovare il via libera da parte della giunta comunale di San Donato.

Il Comune accoglie il nuovo stadio del Milan
Nuovo stadio, il Comune di San Donato pronto al sì (LaPresse) – SpazioMilan

Mettiamo ordine. Ciò non significa che dopodomani partirà la costruzione di un nuovo impianto nell’hinterland milanese. Però è chiaro che si stiano facendo notevoli passi avanti, dopo mesi e mesi di passeggiata nelle sabbie mobili della politica italiana. Quindi, dopo l’ok della giunta, potrebbe partire l’iter reale per la costruzione dello stadio, che per ANSA potrebbe iniziare tra 18/24 mesi.

Ora il compito della giunta è quello di portare a galla alcune criticità, notate nell’analisi del progetto in questi mesi, mettendo alcuni vincoli su viabilità ed infrastrutture. Tuttavia la sensazione è che i primi ostacoli siano ormai alle spalle per la realizzazione del nuovo stadio del Milan.

Impostazioni privacy