Calciomercato Milan, la dirigenza sogna in grande: individuato il colpaccio per la difesa

La dirigenza rossonera è già al lavoro per programmare la prossima sessione estiva di calciomercato: dalla difesa all’attacco, i piani dei rossoneri. 

Mancano ancora tre mesi abbondanti alla fine del Campionato, ma le dirigenze dei vari club di Serie A sono già al lavoro per programmare la stagione successiva, con annessi obiettivi da raggiungere. Guardando in casa Milan, per esempio, si può dire che la stagione 2023-2024 è stata caratterizzata da alti e bassi, soprattutto sul finire del 2023 quando i rossoneri faticavano a trovare continuità nei risultati, con conseguente eliminazione ai gironi di Champions League.

Il 2024 è cominciato molto meglio per la squadra di Stefano Pioli, se non si considera l’eliminazione ai quarti della Coppa Italia: in Campionato è arrivata solo una sconfitta, quella contro il Monza del weekend precedente, e la squadra rossonera ha ottenuto l‘accesso agli ottavi di Europa League, per continuare il cammino europeo.

In Serie A, il Milan lotta per un posto nella prossima edizione della Champions League: attualmente i rossoneri si trovano in terza posizione, a -2 punti dalla seconda Juventus, a +4 sul Bologna e a +7 sull’Atalanta, la prossima avversaria del Milan.

Calciomercato Milan, programmato il piano per l’estate: le mosse

Mentre la squadra di Pioli prosegue il suo cammino in campo, la dirigenza di Via Aldo Moro è già al lavoro per programmare il calciomercato estivo: nella scorsa finestra estiva, il Milan è stato uno dei club maggiormente impiegati nei colpi in entrata, con Pioli che ha dovuto integrare al meglio tutti i nuovi giocatori.

Per la prossima sessione, il Milan dovrà intervenire quasi sicuramente nel reparto difensivo: uno tra Kalulu e Tomori è destinato alla cessione, con i rossoneri che potrebbero arrivare ad incassare anche una cifra attorno ai 30/40 milioni di euro. Non solo, il club rossonero incasserà 50 milioni per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e arriverà ad incassare una bella cifra per le cessioni dei giocatori in prestito, uno su tutti Charles De Ketelaere. Ecco, quindi, che la dirigenza rossonera studia il colpo per la difesa.

Milan, l'obiettivo è Tapsoba del Leverkusen
Tapsoba al Milan? LaPresse spaziomilan.it

Con i ricavi in programma, il Milan può arrivare a prendere Edmond Tapsoba, classe 1999, centrale di difesa del Bayern Leverkusen. Il club tedesco lo valuta attorno ai 35-40 milioni di euro: nonostante la giovane età, il difensore del Burkina Faso è già un calciatore affermato nel calcio europeo e può rafforzare il reparto difensivo del Milan, che in questa stagione è stato un pò traballante.

Impostazioni privacy