Infortuni Milan: l’annuncio di Pioli su Tomori e Kalulu

Alla vigilia del delicato match contro l’Atalanta, Stefano Pioli ha presentato la gara del suo Milan in conferenza stampa.

Dopo aver archiviato il playoff di ritorno contro il Rennes, terminato con una sconfitta per 3-2 ma che ha comunque portato alla qualificazione, per il Milan è tempo di ripensare al campionato. Dopo la caduta contro il Monza, che ha impedito ai Rossoneri di sorpassare la Juventus, domani a San Siro è attesa un’Atalanta più che mai lanciata verso un posto in Champions League. Intanto in mattinata Stefano Pioli ha parlato della partita in conferenza stampa.

Verso Milan-Atalanta: le parole di Pioli in conferenza stampa

Il tecnico rossonero ha preso parte alla consueta conferenza stampa alla vigilia della gara e il tema non poteva che essere l’importanza della sfida contro uno degli avversari più temibili dell’intera Serie A:

PARTITA DECISIVA – Domani è molto importante per la classifica perché sotto iniziano a fare molti punti. Affrontiamo una squadra che sta bene.

ATALANTA FAVORITA IN EUROPA LEAGUE – Quando mi avete fatto quella domanda noi dovevamo ancora superare il turno. Ora siamo passati anche noi e ce la giochiamo come l’Atalanta e come le altre squadre che sono lì.

CONDIZIONE DELLA SQUADRA – Dobbiamo ancora fare l’allenamento, quindi non so niente. Kalulu sta bene e con oggi completerà la prima settimana di allenamento, come Calabria. Tomori sta bene anche se un po’ più indietro.

LINEA PIU’ BASSA – Non penso faccia differenza. È l’intensità con la quale pressi che fa la differenza e su quali giocatori la fai.

L’allenatore rossonero si è poi concentrato sul sorteggio e sull’esplosione in nerazzurro di Charles De Ketelaere:

KALULU E TOMORI – Sono giocatori che conoscono i meccanismi che sono molto veloci. Poi avremo molti impegni ed è importante avere la squadra al completo.

SLAVIA PRAGA – Il destino in Europa League dipende da noi. Non è stato un sorteggio perché in Europa non esistono sorteggi facili. Poi lo Slavia è arrivato davanti alla Roma nel girone.

ATALANTA – È un avversario che sta molto bene, ma anche noi lo siamo. Poi ci hanno battuto due volte quest’anno e dobbiamo assolutamente rimediare. Sicuramente hanno il vantaggio di aver riposato di più.

DELUSIONE PER LE SECONDE LINEE – Dovevamo fare tutti molto meglio, ma pensiamo alla gara di domani dove tutti sono a disposizione.

DE KETELAERE – Gasperini sta facendo un lavoro incredibile all’Atalanta. Mi ricordo i vostri sguardi quando si diceva che Charles non era un pacco. Ci sono molti giocatori che al primo anno in Serie A non fanno bene. Ogni ambiente ha la sua storia e presteremo molta attenzione a lui domani.

Pioli in conferenza stampa
Stefano Pioli e le parole in conferenza stampa (LaPresse) – spaziomilan.it

FASE DIFENSIVA – L’Atalanta non è forte solo nelle ripartenze e per questo dovremo essere compatti e molto attenti, cercando continuamente di farli male.

PRIORITA’ SULL’ EUROPA LEAGUE – Continuo a pensare che vogliamo essere protagonisti in entrambe le competizione. Continuo a credere che non ho solo 11 titolari e continuo a credere che le scelte fatte con il Monza sono state corrette.

CALENDARIO FITTO – C’è un club che se ne occupa e che parla con chi di dovere nelle sedi opportune.

MAIGNAN – Mike rimane uno dei migliori al mondo ed è un professionista incredibile con l’ossessione di diventare il migliore. Lui migliora sempre, anche quando fa meno bene.

Commento da parte di Pioli anche su Pulisic e Chukwueze e su quello che sembra essere un vero e proprio problema in trasferta:

PULISIC E CHUKWUEZE – Hanno le stesse caratteristiche. Christian sta facendo gol, assist e sta lavorando, Samuel deve fare gol, assist e lavorare.

BENNACER – Ha giocato 60 minuti sia con il Monza che con il Rennes. Oggi vedrò le condizioni di tutti.

CARATTERISTICHE DELLA SQUADRA – Ho gli ingredienti giusti per far sì che la squadra possa ottenere risultati giusti. A Monza abbiamo commesso degli errori evitabili, possiamo far meglio e domani ci proveremo.

GABBIA – Avere Kjaer accanto è senza dubbio un vantaggio perché è un grande leader in campo e fuori. Le prestazioni di Matteo sono di alto livello con e senza Simon e deve continuare così.

PROBLEMA IN TRASFERTA – I numeri dicono quello e ci stiamo lavorando. Però domani giochiamo in casa e per ora non ci pensiamo.

Queste le dichiarazioni di Pioli in conferenza stampa in vista del big match di domani sera contro l’Atalanta.

Impostazioni privacy