Serie A, il dato sul Milan è impietoso: batosta per Pioli

A poche ore di distanza dalla sfida contro il Napoli, è uscito un curioso dato riguardo la squadra rossonera. 

La 24° giornata di Serie A si è aperta venerdì sera con la sfida salvezza tra Salernitana e Empoli, vinta dai toscani per 3 a 1. Nel pomeriggio del sabato, invece, è stato il turno di Cagliari-Lazio, sfida vinta dai biancocelesti per 3 a 1; più tardi è stata la volta di Roma-Inter, con i nerazzurri che hanno portato a casa i 3 punti vittoria e hanno confermato il primo posto in classifica. La scena del posticipo del sabato sera se la sono presa Sassuolo-Torino, sfida terminata in pareggio.

Domani, invece, sarà la volta del Milan: la squadra rossonera scenderà in campo alle 20:45 a San Siro, contro il Napoli di Walter Mazzarri. I rossoneri sono a caccia dei tre punti per consolidare il terzo posto e provare a mettere un pò di pressione alla seconda della classe, la Juventus, che giocherà nel posticipo di lunedì contro l’Udinese. Per il Milan, dunque, si avvia un altro periodo impegnativo di questa stagione: nelle prossime settimane, infatti, oltre al Campionato la squadra rossonera sarà impegnata in Europa League, nella doppia sfida contro il Rennes, che vale l’accesso agli ottavi della competizione.

Verso Milan-Napoli, il dato che preoccupa i rossoneri

Dopo 23 partite disputate in questa Serie A, il Milan di Stefano Pioli si trova in terza posizione in classifica, con 49 punti totalizzati, frutto di 15 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. I rossoneri hanno messo a segno 46 gol, subendone ben 27: un dato che sicuramente preoccupa l‘ambiente rossonero.

Uno dei punti di debolezza di questo Milan, in questa stagione, è sicuramente il reparto difensivo: con 27 gol subiti, 18 dei quali arrivati nella seconda frazione di gioco, il Milan ha l’undicesima difesa di tutto il Campionato.

Difesa Milan, numeri pessimi in questa stagione
Theo Hernandez LaPresse spaziomilan.it

Un dato che sicuramente non fa ben sperare la squadra rossonera, che in questa seconda parte di stagione dovrà ritrovare quella solidità difensiva che nell’anno dello Scudetto aveva aiutato molto nell’obiettivo raggiunto. In tutta la stagione, furono solo 25 i gol subiti dai rossoneri.

Quest’anno tante difese stanno facendo meglio di quella rossonera, ma il Milan deve trovare una sua solidità difensiva, che in questa stagione si è persa a causa anche dei numerosi infortuni subiti dai ragazzi di Pioli: per un lungo periodo, il tecnico rossonero ha dovuto rinunciare in un colpo solo a Tomori, Thiaw e Kalulu, andando a riformare la difesa e adattando Theo Hernandez a centrale.

Impostazioni privacy