Futuro Pioli, cambia la situazione: cosa servirà per la permanenza

Il futuro di Stefano Pioli appare più vicino al Milan. Però la decisione arriverà solo dopo l’ok da parte di Cardinale.

Il Milan ha centrato una vittoria pesante contro la Fiorentina, allungando sulla Juventus per la corsa al secondo posto. Ora i rossoneri possono guardare serenamente all’Europa League, obiettivo che può rendere memorabile la stagione rossonera.

Ieri il Milan ha centrato una vittoria pesante per la sua stagione, soprattutto per lanciarsi verso il finale di annata. Il club rossonero, infatti, può quindi davvero ben sperare nella conquista di un secondo posto che sarebbe comunque una bella soddisfazione e, inoltre, un risultato che può essere decisivo nella valutazione della stagione.

Milan-Pioli, cosa filtra

Inoltre ci sono altri due temi importanti che tengono banco in casa Milan: l’Europa League ed il futuro di Pioli. Fino a qualche settimana fa si pensava che le due strade coincidessero, ma ora qualcosa è cambiato: impossibile non osservare la crescita rossonera degli ultimi mesi, a prescindere dalla conquista o meno di questo trofeo europeo.

Pioli e le novità
Futuro Pioli, importante Cardinale (LaPresse) – SpazioMilan

Scaroni ha rinnovato la fiducia al tecnico rossonero nella serata di ieri, affermando con pochi dubbi: ” Ho sempre detto che Pioli resta sulla panchina del Milan, perché a me piacciono gli allenatori che vincono e, siccome stiamo facendo bene, mi piace Pioli”. Tuttavia è chiaro che la battaglia per la conferma dell’allenatore non sia ancora chiusa.

Infatti, secondo calciomercato.com, la parola finale spetterebbe a Gerry Cardinale. Però Pioli ha fatto cambiare idea a tanti negli ultimi mesi. Complici le 13 vittorie in 18 partita ed il cammino svolto in Europa League, il futuro di Pioli non sembra più essere così lontano da Milano. Tuttavia l’ultima parola spetta a Cardinale, anche se Scaroni ha rinnovato la fiducia dell’allenatore. Per questo motivo il finale di stagione sarà fondamentale, ma le quotazioni stanno salendo.

Impostazioni privacy