Futuro Zirkzee, una pretendente si tira fuori: assist per il Milan

Arrivano notizie importanti per uno degli obiettivi del prossimo mercato estivo rossonero.

A Milano, sponda rossonera, attenzioni rivolte al ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Slavia Praga. Dopo il pirotecnico 4-2 dell’andata a San Siro, gli uomini di Pioli scenderanno in campo giovedì alle 18:45 alla Fortuna Arena di Praga. Europa League che diventa un obiettivo primario per i rossoneri, vista l’eliminazione in Coppa Italia e i 16 punti di distacco dai cugini dell’Inter in Serie A.

Milan che nella scorsa giornata di campionato ha portato a casa i 3 punti imponendosi per 1-0 sull’Empoli. Pioli ha fatto rifiatare qualche pedina importante come Giroud e Adli, oltre che allo squalificato Leao. In difesa si è rivisto per la prima volta nel 2024 Tomori, rientrante dall’infortunio al ginocchio subito a fine dicembre che lo aveva fatto rimanere ai box. Nel frattempo, la dirigenza rossonera, che continua a tenere monitorato il mercato, ha ricevuto una buona notizia sul futuro di Zirkzee.

Milan-Zirkzee: il Bayern non è interessato a riacquistare giocatore

Dalla Germania è arrivata nelle ultime ore una notizia che farà piacere alla società milanista: il Bayern Monaco non ha intenzione di riacquistare Joshua Zirkzee. A riportare la notizia è Sky Sport DE, secondo il quale i bavaresi, che hanno una clausola sul riacquisto del giocatore da 40 milioni di euro, non sarebbero interessati a riportare l’olandese a Monaco. Ciò che fa propendere la società di Dreesen a non esercitare la clausola è il fatto di avere già in casa un bomber come Harry Kane, che risulta difficilmente sostituibile.

Milan-Zirkzee, una pretendente si ritira
Joshua Zirkzee, attaccante del Bologna – LaPresse – spaziomilan.it

Al contrario, al Milan il classe 2000 sarebbe molto utile, visto anche l’avanzare dell’età di Olivier Giroud (che a settembre compirà 38 anni). Il francese, che in campionato ha segnato 12 gol e fornito 8 assist, non sarà in grado nella prossima stagione di essere al 100% della forma in ogni partita, visti anche i tanti impegni dovuti alle coppe. Per questo i rossoneri sono alla ricerca di un attaccante pronto ma allo stesso tempo giovane, che possa segnare e crescere dietro a Giroud.

La punta attualmente in forza al Bologna ha sorpreso tutti in positivo. 10 gol e 4 assist in 27 partite e una valutazione che si aggira intorno ai 35-40 milioni di euro. Il classe 2001 è arrivato in rossoblù nel 2022 e questa stagione, dopo l’addio di Arnautovic è riuscito a ritagliarsi il suo spazio, conquistando la titolarità e dimostrando il suo valore. La punta originaria di Schiedam interessa anche ad altre big, tra cui Inter e Juventus, ma bisognerà aspettare l’estate per capire cosa succederà.

Impostazioni privacy