Milan, colpo in arrivo: lo porta Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic è stato pizzicato mentre stava lavorando su un colpo in ingresso per il futuro in casa Milan.

La vittoria del Milan contro la Fiorentina ha proiettato i rossoneri verso un comodo secondo posto, complice l’inspiegabile tracollo della Juventus. Così la partita di Firenze può diventare altra benzina da mettere nel motore al momento opportuno, soprattutto guardando con interesse all’Europa League. Infatti non è un segreto che ai rossoneri piacerebbe, e non poco, portare a casa il trofeo europeo. Tuttavia sugli spalti del Franchi era assente una figura ormai importante per il Diavolo: Zlatan Ibrahimovic. Il senior advisor della dirigenza rossonera si trovava a Dubai per un evento commerciale, ma ha sfruttato l’occasione per lavorare lato ingressi in Casa Milan.

Milan, volti nuovi per lo staff

Si sa che nel calcio le occasioni marginali sono quelle in cui è possibile svolgere un certo tipo di lavori ai fianchi di un possibile obiettivo. Lo sa Zlatan Ibrahimovic, senior advisor del Milan, che ieri si trovava a Dubai per un evento commerciale. Tuttavia Ibrahimovic non ha perso tempo ed ha contattato, come raccontato da La Repubblica, Steve Tashijan, ex responsabile performance della nazionale degli Stati Uniti. L’idea è quella di portare Tashijan a Milanello, dove incontrerebbe Pulisic, e Musah.

Ibrahimovic si muove
Ibrahimovic, le mosse per il Milan (LaPresse) – SpazioMilan

Inoltre c’è da segnalare come un paio di settimane fa Tashijan fosse già passato da Milanello, lasciando più di qualche indizio sul proprio futuro. Di conseguenza il Milan si sta muovendo anche sul mercato dei non giocatori da diverso tempo. Infatti è possibile l’accordo con  Jovan Kirovski, ex ds dei Losa Angeles Galaxy, pronto ad entrare in orbita Milan. Inoltre c’è da aggiungere anche il nome di Wes Beuvink, giovane scout olandese in arrivo dal Groningen. Il Milan si sta costruendo dalle fondamenta per il proprio futuro.

Impostazioni privacy