Zirkzee-Milan, il Bayern Monaco “aiuta” i rossoneri: la notizia

In casa Milan si inizia già a pensare al mercato per la prossima stagione. Zirkzee è in cima alla lista dei desideri.

I rossoneri preparano la sfida di questa sera allo Slavia Praga, valida per gli ottavi di finale dell’Europa League. Vincere significherebbe avvicinarsi al passaggio del turno, in una competizione che è diventata importante per gli obiettivi stagionali degli uomini di Pioli. Nel frattempo la dirigenza inizia già a mettersi in moto per essere pronta all’inizio del prossimo mercato estivo.

L’obiettivo principale è quello di trovare un sostituto o una spalla a Olivier Giroud, che compirà 38 anni a settembre. Il francese sta facendo bene anche questa stagione, 13 gol e 9 assist in 32 presenze in tutte le competizioni. Il problema è infatti l’età dell’attaccante ex-Arsenal che, visti i molti impegni ravvicinati tra campionato e coppe, non potrà garantire di essere sempre al massimo della forma. I dirigenti del club rossonero stanno valutando il rinnovo di Luka Jovic, che ha risposto positivamente nelle ultime uscite anche se, il serbo, rimarrebbe a Milanello come vice anche la prossima stagione. Nel frattempo, però, continua a essere il vigore la pista che porta a Zirkzee.

Milan: per Zirkzee c’è una clausola che potrebbe favorire i rossoneri

Joshua Zirkzee è sicuramente una delle rivelazioni di questo campionato di Serie A. L’attaccante olandese è arrivato la scorsa estate al Bologna dal Bayern Monaco per una cifra pari a 8.5 milioni di euro. Le sue prestazioni e quelle della squadra felsinea hanno fatto lievitare il valore di mercato della punta classe 2001, che ora vale più di 50 milioni. Dopo aver militato nelle giovanili del Feyenoord è passato in Baviera nel 2018 dove è stato girato in prestito prima al Parma e poi in Belgio, all’Anderlecht.

Zirkzee-Milan, la clausola che può aiutare i rossoneri
Joshua Zirkzee, attaccante del Bologna – LaPresse – spaziomilan.it

Sotto la guida di Thiago Motta, Zirkzee ha giocato 29 partite stagionali (tra Serie A e Coppa Italia), segnando 11 gol e fornendo 6 assist per i compagni. Questi numeri hanno attirato l’interesse di numerosi top club, non solo in Italia ma anche all’estero. Come riporta il Corriere dello Sport, il cartellino dell’olandese appartiene ormai al Bologna, ma il Bayern Monaco ha un diritto di recompra da esercitare in estate fissato a 40 milioni di euro. Nonostante la crisi che sta affrontando, il club tedesco non sembra voler puntare sulla punta originaria di Schiedam, vista soprattutto la presenza di Harry Kane in rosa.

Inoltre, vi è un altro aspetto presente nel contratto di Zirkzee che potrebbe favorire l’uscita del Bayern dalla corsa al giocatore: in caso di cessione dell’olandese, ai tedeschi spetterebbe il 35% della plusvalenza fatta dal Bologna. Oltre al Milan, sulle tracce del giocatore ci sono Manchester United e Arsenal.

Impostazioni privacy