Milan, rinnovo di un big solo a una condizione: i dettagli

Il Milan lavora già ai prossimi rinnovi in programma dei calciatori rossoneri. Per quello di un big, però, c’è bisogno di una condizione di seguito riportata

Mese importante quello che dovrà affrontare la squadra di Stefano Pioli tra le partite in campionato e quelle di Europa League che decideranno anche il futuro del club.

In Serie A, il Milan è ben stabile al secondo posto con sessantacinque punti in classifica dopo i vari passi falsi della Juventus avendo così recuperato una distanza di sei punti dal terzo posto.

Per quanto riguarda il percorso europeo, invece, andrà in scena il derby italiano. Infatti, i rossoneri sfideranno la Roma di Daniele De Rossi per i quarti di finale di Europa League. L’obiettivo è quello di arrivare quanto più lontano possibile per provare a portare a casa il trofeo della finale per la prima volta per la storia del Milan.

Nel frattempo, anche la dirigenza lavora sul mercato sia in entrata che in uscita, in più valuta attentamente anche tutti i giocatori in rosa per poter decidere sul loro futuro con la maglia rossonera.

Milan il rinnovo di Maignan può arrivare solo a una condizione

Anche se il contratto di Maignan scade nel 2026, il Milan inizia già a studiare il possibile rinnovo da proporre al portiere francese in quanto è ormai un giocatore decisivo per i rossoneri ed è chiaro che il club vuole tenerselo il più a lungo possibile. Inoltre, il Milan vuole evitare di tirare per le lunghe la questione rinnovo, anche perché in futuro potrebbero esserci risoluzioni importanti. Secondo quanto detto dal Corriere dello Sport però per il rinnovo del portiere rossonero è necessario un grande sforzo economico del club.

Rinnovo Maignan solo a una condizione
Mike Maignan (LaPresse)- spaziomilan.it

La volontà del club è chiara: vuole rinnovare Maignan. Le parti, infatti, si sono già parlate e secondo quanto riportato il portiere chiederebbe come minimo di raddoppiare lo stipendio. Con il contratto in scadenza nel 2026, c’è ovviamente tempo per venirsi in contro ma il giocatore francese, classe 1995, attualmente ha un compenso da 2,8 milioni di euro. Il doppio del compenso, inoltre, potrebbe anche non bastare per il rinnovo con il Milan, soprattutto se altri top club europei puntassero gli occhi su di lui.

Il Milan, comunque, pensa di inserire anche qualche bonus che possa così integrare la somma dovuta al portiere nel nuovo accordo. Sicuramente i prossimi mesi, come quello primaverile ma soprattutto quello estivo, saranno decisivi per il futuro di Mike Maignan con la squadra rossonera.

Impostazioni privacy