Dal Milan alla Ligue 1: futuro deciso

Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità sul futuro dell’ex Milan, pronto a cominciare la sua nuova avventura in Ligue 1.

Sabato sera a San Siro è calato il sipario sulla stagione del Milan, terminata con un rocambolesco 3-3 contro la Salernitana. I rossoneri dovranno ripartire dall’ottimo piazzamento al secondo posto, seppur con diversi punti di distacco, ma soprattutto dovranno accelerare il passo nelle competizioni europee.

Attraverso il comunicato uffciale sull’addio di Stefano Pioli e con Paulo Fonseca pronto alla firma del contratto, a breve si aprirà un nuovo ciclo a Milanello. Il processo di cambiamento è già cominciato però a partire dalla scorsa estate, quando la bandiera Paolo Maldini e l’ex direttore sportivo Ricky Massara hanno lasciato le redini della dirigenza del diavolo.

A proposito di Massara, oggi è arrivata l’ufficialità sul suo nuovo club. A distanza di un anno tornerà ad operare come direttore sportivo per un club militante in Ligue 1.

Milan, nuova squadra per Massara: sarà il nuovo ds del Rennes

Massara, come già accennato, è fermo da quasi un anno. Il 7 giugno 2023 il patron rossonero Gerry Cardinale decise di lincenziare sia lui che Paolo Maldini, in un contesto di giorni turbolenti e mal digeriti dal popolo milanista. Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della nota testata L’Equipe: Ricky Massara ha raggiunto un accordo contrattuale con il Rennes e ne diventerà il nuovo direttore sportivo a partire dalla prossima stagione.

Ricky Massara, nuovo direttore sportivo del Rennes.
Ricky Massara, nuovo direttore sportivo del Rennes (LaPresse), spaziomilan.it

Nel panorama continentale ma soprattutto in Francia, il direttore sportivo italo-francofono sembra godere di grande reputazione. Oltre all’interesse del Rennes, nei giorni scorsi si era palesata anche la corte del Lens, squadra che ha preso parte ai gironi di Champions League. l’ex Milan nonostante sembrasse in procinto di firmare proprio con il Lens, ha alla fine deciso di accogliere la sfida del Rennes. Indubbiamente Massara è già a lavoro per allestire un organico all’altezza, provando a migliorare il piazzamento al decimo posto ottenuto dal club in Ligue 1.

L’esperienza di Massara a Milano è durata ben quattro anni. Il dirigente originario di Torino venne ingaggiato nel 2019 e, insieme a Maldini, ha costruito la rosa che nella stagione 2021/22 si è laureata campione d’Italia. In Serie A non è stata la sua unica esperienza, prima di approdare a Milano ha fatto parte anche delle dirigenze di Palermo e Roma.

 

 

 

 

 

 

 

Impostazioni privacy