Jovic-Milan, addio possibile: il sostituto è un ex Inter!

Luka Jovic potrebbe dire addio al Milan, non è da escludere la partenza. Il sostituto potrebbe essere un ex Inter.

Sono ore molto importanti per i rossoneri, la stagione giunge verso il termine e il tempo per gli annunci sul futuro stringe. Nelle ultime settimane si è parlato del nuovo tecnico, che subentrerà all’oramai imminente esonero di mister Stefano Pioli. Il tecnico emiliano dovrebbe lasciare Milano con un anno di anticipo e la sua esperienza è giunta al capolinea, dopo 5 anni si separeranno le strade con il Milan.

All’interno del club rossonero, non sarà solo il tecnico a salutare. Infatti, diversi giocatori non sono sicuri della riconferma e il calciomercato estivo permetterà a tutti di capire il budget a disposizione della società. Una rivoluzione della rosa si era verificata già la scorsa estate, ma questa finestra di mercato potrebbe comunque vedere Furlani e Moncada intervenire spesso nelle operazioni di entrata e uscita.

Mercato Milan, Pinamonti al posto di Jovic? Lo scenario

Uno dei calciatori a rischio è Luka Jovic, nonostante i 9 gol realizzati in questa stagione. Secondo quanto riferito da Tuttomercatoweb, in caso di mancato rinnovo del serbo il Milan potrebbe fare un tentativo per Andrea Pinamonti. L’ex Inter non è la prima scelta, ma con la retrocessione del Sassuolo diventa un’opportunità per completare il reparto offensivo. I neroverdi sono tenuti a ridimensionare e l’attaccante italiano avrà mercato, così come Berardi e Laurienté.

Milan: Pinamonti possibile alternativa
Andrea Pinamonti pronto a lasciare il Sassuolo dopo la retrocessione in Serie B, club neroverde obbligato a ridimensionare – LaPresse – spaziomilan.it

Difficile che l’arrivo di Pinamonti possa escludere l’acquisto di un top. L’addio di Olivier Giroud, oramai diventato un nuovo giocatore del Los Angeles FC, porta la dirigenza a dover effettuare un gran colpo. Il pacchetto di centravanti va ringiovanito e quest’estate sarà fondamentale assicurarsi un top che garantisca gol e fisicità. I nomi circolati nelle ultime settimane sono diversi, ma per nessuno sembra esserci una vera e propria trattativa.

Un approdo di Pinamonti in rossonero potrebbe aumentare le rotazioni. Il Milan affronterà ben 5 competizioni la prossima stagione, considerando il Mondiale per Club. Diventa quindi obbligatorio avere una rosa competitiva e lunga, che dovrà garantire più stabilità e meno infortuni, diventati ordinaria amministrazione in queste ultime stagioni. In questa stagione, l’ex nerazzurro ha realizzato 12 gol e 2 assist, un bottino niente male vista la pessima stagione del club emiliano, che il prossimo anno disputerà il campionato di Serie B.

Impostazioni privacy