Milan, l’allenatore lascia il club: può essere il dopo Pioli?

Un allenatore lascia il proprio club a fine campionato: il Milan potrebbe farci un pensiero per il dopo Pioli in vista della prossima stagione?

Il Milan pensa ancora al dopo Pioli e continua la sua ricerca: un nuovo allenatore potrebbe entrare nella lista dei rossoneri visto l’annuncio della separazione con il suo club. Il Diavolo, intanto, si prepara a salutare il tecnico emiliano nell’ultima gara casalinga e del campionato che andrà in scena Sabato 25 alle ore 20:45 contro la retrocessa Salernitana. Una gara che non avrà molto da dire ma sarà l’occasione per alcuni di salutare i tifosi per l’ultima volta a San Siro.

Stefano Pioli, dunque, dovrebbe sedere per l’ultima volta sulla panchina del Milan e tra qualche giorno potrebbero esserci degli aggiornamenti riguardo a chi sarà il suo successore. I casting dei rossoneri sono sempre aperti e tanti sono stati i nomi accostati: Lopetegui, Fonseca, Conceicao, Van Bommel, Antonio Conte e ora potrebbe aggiungersene uno nuovo. È di qualche ora fa, infatti, l’annuncio della separazione tra un allenatore e il proprio club e il Milan potrebbe pensare a lui per il dopo Pioli.

Il Milan potrebbe pensare ad un altro allenatore per il dopo Pioli

Il club rossonero potrebbe fare un pensiero su un altro allenatore, visto l’annuncio della sua separazione dalla propria squadra, per il post Pioli. Si sta parlando di Mauricio Pochettino che lascerà il Chelsea a fine stagione. Secondo quanto riportato dal Telegraph, tra le due parti dovrebbe esserci la risoluzione del contratto di comune accordo dopo solo un anno. L’ex Tottenham aveva firmato per due anni con i Blues ma, vista la stagione molto deludente, ci sarà una ricca ed amichevole buonuscita. Pochettino, dunque, lascerà la panchina del Chelsea e sarà libero di unirsi ad altre società.

Pochettino possibile nuovo nome per il Milan
Pochettino lascia il Chelsea: il Milan potrebbe inserirlo nella lista per il dopo Pioli (LaPresse) SpazioMilan

Il Milan potrebbe aggiungere Pochettino nella lista dei possibili papabili per la panchina rossonera a partire da giugno. Il tecnico argentino è stato su alcune panchine prestigiose come Chelsea, appunto, Tottenham e anche Paris Saint Germain. Dopo un inizio disastroso in Premier League quest’anno, la sua squadra si è ripresa sul finale di stagione riuscendo a centrare la qualificazione in Conference League.

Il Chelsea è riuscito a raggiungere anche la finale di Carabao Cup e la semifinale di FA Cup ma ciò non è bastato a salvarlo e perciò di comune accordo si è deciso di rescindere il contratto. Il tecnico però percepisce un ingaggio al di fuori dei parametri del club rossonero, ai blues percepisce circa 10 milioni di sterline l’anno.

Impostazioni privacy