Pioli Milan, Cassano contro tutti: la frase fa infuriare i tifosi

Antonio Cassano parla di Pioli e va contro tutti. Le sue ultime dichiarazioni sono inequivocabili: tifosi rossoneri spiazzati. 

Salvo clamorosi colpi di scena, mister Stefano Pioli al termine della stagione metterà fine al suo lungo capitolo sulla panchina del Milan. Un’avventura durata ben cinque anni per il tecnico di Parma, in cui è arrivato uno storico Scudetto. Nonostante il secondo posto in classifica, la dirigenza è ormai prossima dal dire addio a Pioli per dare vita ad un nuovo ciclo. 

Della questione allenatore in casa Milan si è espresso Antonio Cassano. Nel corso della trasmissione ‘La Fiera del Calcio’, andata in onda su YouTube insieme a Lele Adani e Nicola Ventola, l’ex calciatore ha lanciato delle stoccate pesantissime toccando l’argomento legato al mondo rossonero. Fantantonio non ha avuti dubbi nel definire la stagione del Milan, schierandosi al fianco di Stefano Pioli. 

Cassano prende le difese di Pioli 

Come al suo solito, Antonio Cassano non ha usato mezzi termini per toccare il tema Pioli, elogiando il tecnico di Parma per il suo operato. L’ex calciatore ha detto la sua sulla stagione del Milan in modo schietto e deciso: “Ha giocato con Calabria, non è Panucci o Cafù. Tomori e Kalulu: uno stava in tribuna e uno all’U23 del Lione. Theo Hernandez è stato mandato via. In mezzo giocavano Bennacer e Krunic presi dall’Empoli. Saelemaekers, che oggi sta facendo bene, non è titolare neanche nel Bologna. Brahim Diaz giocava e non giocava. Escluso Ibra, che poi ha smesso, ha giocato sempre con squadre da quarto o quinto posto. Tonali il primo anno ha fatto malissimo, ma lì vuol dire essere dirigenti di alto livello: c’era Maldini”. 

Cassano difende Pioli
Cassano si schiera con Pioli – (LaPresse) SpazioMilan.it

Antonio Cassano ha poi dichiarato: “Quando Maldini dà gli input, fai un tutt’uno: ha fatto un lavoro eccezionale sotto agli occhi di tutti. Ma soprattutto Pioli, che non è amato. È una persona per bene, che ha fatto gavetta, non lecca il c**o a nessuno e ovviamente la gente va dietro a quei 4/5 per i quali Pioli è un incapace. In base a cosa Pioli sta facendo male? È secondo. Il Napoli è più forte ed è un dato di fatto. La Juve è molto più forte. Però viene acclamato Allegri e disintegrato Pioli. Pioli ha fatto da dio in questi 5 anni al Milan ed è un incapace. C’è un solo motivo: quest’anno la squadra è scarsa, non da arrivare seconda”.

L’ex Milan e Inter, Antonio Cassano, ha ribadito: “La squadra non è buona. C’è un solo motivo: quest’anno la squadra è scarsa. Diciamo quello che vogliamo. Ma l’Inter stra favorita, dopo ci devi mettere Napoli e Juve, e loro eventualmente per il quarto posto. Invece sono secondi. Hanno sbagliato i derby? Ci può stare. Casualità, errori? Ci può anche stare. L’andata e il ritorno (di Europa League, ndr) con la Roma, l’ha impallinato De Rossi? Bene. Lavoro fatto eccezionale, punto e basta. Il lavoro fatto da Pioli è fantastico”.

Impostazioni privacy