Sacchi senza freni: “Fonseca? No! Era lui quello giusto”

L’ex tecnico del Milan, Arrigo Sacchi, esprime un parere netto sulla questione nuovo allenatore: le sue dichiarazioni fanno discutere nell’ambiente rossonero. 

La tematica nuovo allenatore resta uno degli argomenti di maggior discussione nel mondo Milan. I tifosi rossoneri sono in attesa di scoprire chi sarà il prossimo volto che guiderà il club in vista della stagione che verrà. Anche se, la piazza si è già fatta un’idea di chi presto potrebbe diventare il nuovo allenatore del Milan. Dopo i molteplici profili sondati, la società lombarda sembra aver deciso di puntare su Paulo Fonseca. 

Salvo ripensamenti, dovrebbe essere il tecnico portoghese ex Roma a sedersi sulla panchina del Milan per le prossime stagioni. Per Paulo Fonseca sarebbe in procinto di sottoscrivere un contratto triennale da 2 milioni netti a stagione più bonus. In merito proprio alla questione allenatore, è tornato a parlare Arrigo Sacchi. L’ex allenatore del Milan ha trattato il tema nella sua ultima intervista concessa al quotidiano ‘Libero’, dichiarando che avrebbe preferito puntare su un altro tipo di allenatore per il club lombardo.

Il parere di Sacchi non lascia dubbi 

Non si è voluto ‘sbottonare’ più di tanto Arrigo Sacchi sulla scelta del Milan di puntare su Paulo Fonseca come prossimo allenatore rossonero. In merito all’ormai vicinissimo approdo del tecnico portoghese in quel di Milano, l’ex ct della Nazionale ha dichiarato: “Fonseca l’ho un po’ perso di vista negli ultimi anni, quindi preferisco non entrare nello specifico. Speriamo che al Milan si riveli uno stratega, anche se mi sembra più un tattico. Certamente non è un nome a cui avrei pensato”. 

Arrigo Sacchi avrebbe puntato su un altro allenatore. L’ex mister dei rossoneri stravede per Roberto De Zerbi: “Chi avrei visto bene al Milan? De Zerbi. Un ragazzo che ha sempre fatto bene ovunque è stato. Sarebbe stato l’allenatore ideale per il Milan. Roberto è uno dei migliori tecnici in circolazione. Le svelo una cosa: lo stimavo talmente tanto che 5 anni fa lo aiutai ad andare al Sassuolo, segnalandolo a Carnevali”. 

Sacchi su Fonseca
Il parere di Sacchi non lascia dubbi – (LaPresse) SpazioMilan.it

Al di là del giudizio di Arrigo Sacchi, la decisione del Milan sembra ormai presa. La società rossonera dovrebbe ufficializzare Paulo Fonseca nella prima o seconda settimana di giugno. Una volta risolto l’argomento allenatore, il club si butterà a capofitto sulla sessione estiva di calciomercato. Il desidero del Milan è quello di mettere nelle mani di Paulo Fonseca una rosa competitiva e pronta a farsi valere su tutti i fronti. Compito che spetterà al team mercato composto da Ibra, Furlani, Moncada e D’Ottavio.

Il primo regalo che potrebbe arrivare dal mercato per Fonseca è l’attaccante. Il Milan è a caccia del successore ideale di Olivier Giroud. In tal senso, la società avrebbe indirizzato la propria attenzione sui profili di Viktor Gyokeres dello Sporting Lisbona, Joshua Zirkzee del Bologna, Benjamin Sesko del Lipsia, Santiago Gimenez del Feyenoord, Jonathan David del Lille, Serhou Guirassy dello Stoccarda e Victor Boniface del Bayer Leverkusen.

Impostazioni privacy