Milan, arriva il rifiuto di Lukaku: l’annuncio pazzesco

Il belga chiude le porte ad un possibile approdo in rossonero: annuncio clamoroso

I prossimi giorni, in casa Milan, saranno molto caldi. Innanzitutto, la dirigenza vuole arrivare il prima possibile alla fumata bianca per l’arrivo di Paulo Fonseca sulla panchina rossonera. L’ex tecnico della Roma avrebbe, infatti, accettato da tempo la proposta del Diavolo e avrebbe anche rifiutato le possibili avance del Marsiglia. Messe le firme sul contratto ci si focalizzerà sul mercato, sia in entrata che in uscita.

La dirigenza deve, a prescindere dalle uscite, rimpiazzare le partenze di Kjaer e Giroud, che lasceranno ufficialmente dal prossimo 30 giugno. Per quanto riguarda i sostituti di quest’ultimo, il Milan non ha ancora le idee chiare sul profilo giusto su cui affondare il colpo. Da mesi in lista ci sono sia Joshua Zirkzee, protagonista della favolosa stagione del Bologna di Thiago Motta, che Benjamin Sesko, attualmente in forza al Lipsia. Sullo sloveno ci sono anche i ricchi club di Premier League, che rappresentano una concorrenza difficile per il Milan.

I loro cartellini, però, sono onerosi e nelle ultime ore sono spuntati dei nuovi profili, sicuramente più economici. Tra questi c’è quello di Romelu Lukaku, di proprietà del Chelsea che nell’ultima stagione ha giocato alla Roma.

Milan, Lukaku chiude le porte al Milan: vuole tornare in Belgio

L’ex attaccante dell’Inter era già stato in orbita Milan nella passata estate, quando il suo ritorno ai nerazzurri non si era concretizzato e il suo agente sembra avesse proposto il belga anche ai rossoneri. Visti i costi elevati delle possibili operazioni per arrivare a Zirkzee e Sesko, la dirigenza sta valutando dei profili più economici e, sfruttando i buoni rapporti con il Chelsea, avrebbe chiesto in prestito proprio Lukaku. I Blues, però, al momento, sembra non vogliano aprire a questa possibilità.

A spegnere gli entusiasmi del Milan ci sono anche le dichiarazioni del diretto interessato, a RTL Sports a proposito di un possibile ritorno in patria: Tornerò sicuramente al Anderlecht, molto prima di quanto si possa pensare. Mi mancano mia madre e i miei figli”. Questo l’annuncio del belga che chiude le porte ad un possibile trasferimento in rossonero.

Lukaku apre al ritorno al Anderlecht
Lukaku annuncia un possibile ritorno al Anderlecht (LaPresse) spaziomilan.it

Ricordiamo che su di lui c’è anche il forte pressing del Napoli, che avrebbe individuato in Lukaku l’erede di Osimhen. Inoltre, a spingerlo verso il capoluogo campano c’è anche Antonio Conte, prossimo allenatore degli azzurri, che avrebbe già chiesto alla dirigenza partenopea di portarlo con sé, dopo i due anni all’Inter.

Impostazioni privacy