Yepes promette: “Ancora protagonisti”

E’ un Mario Yepes determinato quello che, una volta tornato a Milanello dopo avere ufficialmente terminato le vacanze, si è concesso ai microfoni di Milan Channel. “E’ stata una vacanza meritata per staccare un po’ dal calcio dopo un anno lungo anche per la Coppa America, ma siamo tornati con tanta voglia di ritrovare subito il ritmo e i compagni per dare il nostro contributo e il supporto alla squadra“.

E per quanto concerne la prossima stagione: “Credo che il Milan sia una buona squadra, abbiamo grandi campioni e abbiamo uno spogliatoio forte e unito. Sono convinto che anche quest’anno il Milan sarà protagonista e avrà ancora voglia di vincere: per noi stessi, per i tifosi e per la società“.

Immancabile è inoltre la domanda sul mercato, inerente all’innesto di Aquilani: “I giocatori che prende il Milan vengono presi sempre con lungimiranza. Galliani, Braida e i vari collaboratori fanno i colpi seguendo da tempo gli obiettivi e muovendosi con astuzia. Aquilani ha qualità e noi lo aiuteremo ad inserirsi al meglio nello spogliatoio“. Riguardo all’addio di Eto’o: “Dispiace anche per il calcio italiano, è un grande campione ed è una grossa perdita per l’Inter, ma lo è anche per la Serie A“. 

Insomma, il nostro “cafetero” ha analizzato la situazione con grande obiettività, lasciando trasparire un’enorme voglia di ripetersi, sia a livello personale, che a livello collettivo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy