Il Pendolino fa tappa in politica

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ Marcos Evangelista Cafu, ex laterale  del Milan, il personaggio scelto dal Ministro dello Sport brasiliano, Aldo Rebelo, per il posto di sottosegretario con delega al calcio. Secondo quanto si apprende da fonti vicine al ministro, e viene riportato dal portale brasiliano Uol.com.br, i due avrebbero già avuto un colloquio al riguardo, ed all’inizio del prossimo anno dovrebbe essere dato l’annuncio ufficiale dell’ingresso del Pendolino in politica, come fecero in passato altri ex fuoriclasse della Seleçao, come Pelé, ex ministro dello Sport, e Zico, a suo tempo sottosegretario allo Sport.

Cafu prenderà il posto di Alcino Reis Rocha, dimessosi dall’incarico tre settimane fa e non ancora rimpiazzato. Rocha era uno dei principali collaboratori del precedente ministro dello Sport, Orlando Silva, dimessosi perché coinvolto in una vicenda di ‘fondi neri’ al suo partito. Ora il nuovo ministro, a differenza del suo predecessore che sceglieva solo fra i politici, vuole che fra i suoi principali collaboratori ci siano personaggi del mondo del sport, meglio ancora se coinvolti anche nel sociale. E’ questo il caso di Cafu, campione del mondo con il Brasile nel 1994 e nel 2002, che con la sua Fondazione sostiene numerosi progetti a favore dell’infanzia, in particolare a Jardim Irene, il quartiere paulista di cui è originario.

Il sottosegretario con delega al calcio è un posto di governo che in Brasile è stato creato in vista dei prossimi Mondiali e delle Olimpiadi di Rio 2016 e che viene ritenuto di particolare importanza strategica. Cafu sarà quindi chiamato ad un compito impegnativo. Collaboratrice dell’ex romanista e addetta al calcio femminile che in Brasile vive un autentico boom, sarà Marileia Michael Jackson dos Santos, che con la Seleçao donne ha disputato due Mondiali ed un’Olimpiade ed ha anche giocato, a metà degli anni ’90, nel Torino.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook