Lavagna tattica: la Fiorentina di Rossi

Lavagna tattica: la Fiorentina di Rossi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Battere la Fiorentina sarà l’obiettivo di domani pomeriggio. Non ci sono alternative. Tre punti per rimanere in vetta. I viola si trovano in zona retrocessione, stanno attraversando un momento negativo. Bisogna distruggerli. Delio Rossi schiererà i suoi con un 4-4-2 standard. Necessitano di punti, non si chiuderanno. Proveranno a metterla sull’intensità e sul gioco sulle fasce.

I terzini e gli esterni di centrocampo agiranno in simbiosi. Si sovrapporranno il più possibile, cercando di proporre traversoni. Il tutto per favorire le giocate del centravanti(Amauri?) e della seconda punta. Dotata di mobilità, quest’ultima, tenderà a svariare su tutto il fronte. Eppure, con il passare dei minuti, i viola perderanno energie e si allungheranno. E noi dovremo punirli.

L’importante è che il Milan giochi come sa fare. I tre incontristi, nel vincere lo scontro a metà campo, non incontreranno problemi. La Fiorentina non presenta interditori. Basterà che i nostri mediani non si alzino troppo e, per evitare che i terzini debbano affrontare gli uno contro uno, vadano a raddoppiare. Le iniziative di Jovetic, così facendo, verranno stroncate.

Recuperata la sfera, i nostri avranno l’imbarazzo della scelta. Facendola girare, i limiti tattici degli ospiti verranno messi a nudo. Troveremo, prima o dopo, il varco per andare in rete. Qualora si incontrasse difficoltà, si verticalizzi per Ibrahimovic. Zlatan saprà come seminare panico nell’area gigliata e creare spazi per gli inserimenti dei compagni. La seconda punta e il trequartista, sfruttando le seconde palle e inserendosi, potranno esprimersi al meglio.

In sintesi: non sbilanciarsi, bloccare le fasce, fare girare la sfera e lanciare Ibra. Per vincere, basterà.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy