Galliani: "Per Thiago grande sacrificio del Presidente, ora i tifosi riempiano lo stadio. Ho proposto il rinnovo a Nesta"

Galliani: “Per Thiago grande sacrificio del Presidente, ora i tifosi riempiano lo stadio. Ho proposto il rinnovo a Nesta”


È un Galliani raggiante quello che interviene a Radio Sportiva commentando l’esito felice della vicenda Thiago Silva per il quale il Presidente Silvio Berlusconi ha rifiutato una maxi offerta:”Berlusconi è stato eroico ed è corretto dirlo anche perchè resistere ad oltre 40 milioni ben sapendo che il bilancio è in rosso e sta a lui adesso ripianarlo. – racconta poi – La decisione è arrivata ieri sera. Il presidente si era tenuto qualche giorno per decidere e in totale autonomia ha deciso di dire no al Psg. Ha vinto il cuore e non la ragione”. Per questo un appello ai tifosi: “Bisogna riempire lo stadio perchè chi protesta ha il diritto di farlo ma ha anche il dovere di sostenre la squadra perchè i sacrifici li devono fare tutti e non solo una persona”

A chi già fa paragoni tra il no per il difensore e quello, di gennaio, per Pato Galliani spiega: “Sono due trattative diverse, con Pato c´era un triangolo con il City per Tevez, qui si trattava di cedere un difensore con un cifra record. Bisognava decidere se tenere il più forte difensore al mondo o meno, tutto qui”. Su un presunto ritocco all’ingaggio del brasiliano invece: Non ho parlato con Thiago Silva ma lui ha un contratto con il Milan per 4 anni. Capisco il suo procuratore che perde una ricca provvigione ma se ne farà una ragione”. Poi promette: “Non venderemo nessuno, resterà anche Ibra insieme a Thiago”. Ma occhio a Cassano, le cui parole nella conferenza stampa a Euro2012 non sono piaciute: “Se Antonio dovesse partire qualcuno arriverà” commenta lapidario l’Ad. In caso contrario il mercato in entrata è già fatto: “Arriverà un quinto difensore centrale, se il Genoa prenderà la metà di Acerbi arriverà lui poi un centrocampista o Flamini o Aquilani, davanti siamo ok”.

Sul suo rapporto con Berlusconi, messo in dubbio dopo le vicende Tevez, Pato e Thiago: “Galliani e Berlusconi sono insieme da 30 anni non scherziamo. C´è solo un presidente che ha avuto la forza di resistere, io devo pensare ai bilanci ed è normale che dovevo valutare le offerte. Poi voglio dire il calcio ha dei bilanci e avendolo in rosso dovevo sottoporre la questione al presidente”. Per quanto riguarda la situazione, ancora in bilico, di alcuni senatori: “Inzaghi non ha ancora risposto, Pippo sa che può decidere lui, quando vuole ma sicuramente cominicerà la sua carriera da allenatore al Milan anche se vuole giocare un altro anno. Nesta? Vediamo, ci ho parlato ma vediamo. Gli ho proposto un rinnovo e adesso vediamo anche cosa succede in difesa”. Novità infine anche sul fronte stadio: “Stiamo valutando varie situazioni, credo che la novità migliore sia un nuovo stadio più San Siro che con tanti lavori sarà sempre splendido. Non è tanto lo stadio nuovo ma sento l’esigenza di avere lo stadio di proprietà del club” annuncia Galliani.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl