“Azzurri, siete formidabili! Chi l’avrebbe mai detto…”

Prosegue l’appuntamento di SM con il milanista dei milanisti, il cronista dei cronisti, Tiziano Crudeli! Potete inviare le vostre domande a Tiziano all’indirizzo: q.e.i.m@live.it.

Quest’Italia in finale europea ha del miracoloso! Se lo sarebbe mai aspettato?

Sinceramente no: pur essendo un estimatore di Prandelli non pensavo riuscisse a creare un gruppo così bello e competitivo. Si va da un campione assoluto come Pirlo ai goal di Balotelli, dalla sorpresa Montolivo ad un Buffon decisivo nelle ultime due partite. Non dimentichiamo la coppia centrale, formidabile.

Chi tra i nostri azzurri le è piaciuto di più ieri sera?

Devo dire Pirlo, per forza. Insieme a Balotelli è stato l’uomo più decisivo. Sono contento di questa squadra, veramente.

Pensa che, nonostante tutto, la Spagna parta leggermente favorita domenica?

LEGGI ANCHE:  Quanto torna Tomori? Il difensore punta una data!

Bè, sulla carta direi proprio di sì, anche se rispetto alla prima partita abbiamo acquisito una straordinaria consapevolezza nei nostri mezzi e una notevole velocità di esecuzione. La Germania veniva da due giorni di riposo in più, erano nate enormi polemiche a riguardo, eppure non si sono sentiti, per nulla. Abbiamo tenuto un ritmo straordinario, siamo stati formidabili per intensità, ritmo, qualità del gioco.

Che formazione sceglierà Cesare Prandelli contro la Roja?

Penso schiererà ancora l’undici del primo tempo contro la Germania, anche se forse io sostituirei Balzaretti con Abate. Penso che Ignazio sia più forte, soprattutto quando può giocare a destra. Lì, in questo momento abbiamo però già Chiellini, che ieri sera ha fatto molto bene.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy