Piscitelli: "Che emozione allenarmi con la Nazionale maggiore! Al Milan bisogna avere qualità, ho voglia di giocare"

Piscitelli: “Che emozione allenarmi con la Nazionale maggiore! Al Milan bisogna avere qualità, ho voglia di giocare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Punto fermo della Primavera di Aldo Dolcetti, assoluto protagonista, malgrado l’eliminazione nelle semifinali delle Final Eight contro l’Inter, del cammino rossonero verso il sogno scudetto, interrotto sul più bello. Riccardo Piscitelli, portiere classe 1993 della giovane cantera del Milan, si è raccontato al Giornale di Vimercate, svelando un retroscena curioso accaduto qualche settimana fa quando era in Nazionale: “Mi trovavo in ritiro con l’Under 19 quando, complice la contemporanea assenza di Buffon, De Sanctis e Sirigu impegnati con i rispettivi club, sono stato chiamato da Prandelli nella Nazionale maggiore durante il ritiro pre-Europeo a Coverciano. L’ambiente sembrava tranquillo, per me è stata un’emozione unica. Cassano e Nocerino mi hanno aiutato ad inserirmi nel gruppo, anche Balzaretti e Giovinco. In quella settimana ho cercato di fare del mio meglio, c’era grande attenzione da parte di tutti”.

Una sorpresa a ciel sereno, l’occasione d’oro per “farsi vedere” e respirare l’aria dell’ambiente azzurro, fresco di qualificazione ai quarti di finale di Euro 2012. Ma la ricca stagione di Piscitelli, piena di sorrisi e miracoli da vero numero uno, si è colorata soprattutto e intensamente di rossonero: “Durante l’anno mi sono allenato più volte con la prima squadra, ho avuto anche la fortuna di partecipare alla traferta di Barcellona di Champions League dove ho capito quanto la testa e le motivazioni siano importanti nel calcio. Gattuso, Nesta, Abbiati e Ambrosini mi hanno impressionato per la carica che suggerivano, sono dei veri trascinatori“.

Un bilancio d’annata più che positivo che Riccardo vuole però confermare e ancora migliorare: Al Milan è fondamentale avere la qualità, vengono preparate le singole partite in maniera meticolosa, a differenza della Nazionale dove c’è più un lavoro di ripasso dei fondamentali. Futuro? Ho tanta voglia di giocare, c’è qualche squadra di Lega Pro che mi ha cercato: vedremo che succederà“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy