Sagna si lamenta, il Diavolo ci pensa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan sogna Bacary Sagna. Facendo leva sul fatto che l’esterno dell’Arsenal disponga di un contratto destinato a scadere nel giugno del 2014 e abbia dichiarato di non comprendere le decisioni prese dalla dirigenza dei Gunners in merito alle cessioni Van Persie e Song, in vista della sessione invernale di mercato, Galliani ha intenzione di presentarsi da Peter Hill-Wood con un’offerta: prestito, di sei mesi, con diritto di riscatto.

L’operazione, a oggi, è lontana dal concludersi. Nessuno si illuda. Ma prima che il 2012 volga al termine, dal momento che la stagione è appena iniziata, la situazione potrà mutare con facilità. Quando Sagna si sarà ripreso dalla frattura al perone, essendo per l’ultima volta comparso all’Emirates Stadium il 5 maggio scorso, non è detto che Wenger non continui a preferirgli Jenkinson o non decida di spostare Coquelin sulla fascia destra.

Ecco allora che, anche se la situazione ipotizzata si verificasse soltanto in parte, potrebbe essere lo stesso giocatore a chiedere la cessione. E il Milan, trovandosi a un passo dal proprio Christmas dream, deciderebbe di farsi avanti con decisione. Il tutto nonostante Abate sia il tedoforo di fiducia di Allegri…
Stay tuned.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook