Tutte le voci di mercato dal 7 al 13 gennaio

Tutte le voci di mercato dal 7 al 13 gennaio


TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 7 AL 13 GENNAIO

Senza titolo-1

13/01, ore 18.20 – KUCKA
Secondo quando riportato dal sito Alfredopedulla.com, il Milan avrebbe offerto al Genoa il centrocampista Traoré e un conguaglio economico per arrivare a Juraj Kucka, ricevendo tuttavia un secco “no” da parte del presidente Preziosi.

13/01, ore 15.45 – LODI
Il Presidente del Catania Pulvirenti, ha parlato in esclusiva ai microfoni di SkySport poco prima del match tra Catania e Roma, ponendo fine alle speranze rossonere di vedere Lodi al Milan: “Lodi? Rimane nella società che gli ha permesso di diventare quello che è. Non ho parlato con nessuno, sono abituato a rispettare quello che dico e Lodi non si muove”.

13/01, ore 14.45 – ROBINHO
Il Santos non molla la presa per Robinho e sarebbe pronto a riprendere le trattative con il Milan all’apertura del mercato estivo, come ha confermato il vice-presidente del Santos Odilio Rodrigues: Stiamo facendo delle valutazioni, se avremo la possibilità di rinforzare la squadra lo faremo.Abbiamo una base solida e competitiva, ma non è escluso l’arrivo di Robinho, anche se non ora. Abbiamo incontrato Galliani la settimana scorsa: quello che ci hanno chiesto non è concretizzabile, nessuno potrebbe accontentare le loro richieste. Abbiamo rispetto per i tifosi, Robinho è il loro idolo, ma era impossibile prenderlo, vedremo se in futuro sarà possibile riaprire i negoziati”.

13/01, ore 14.00 – NIANG
Secondo il sito turco ajansspor.com, il Besiktas sarebbe interessato a Niang. Il club turco sarebbe pronto a versare circa 2 milioni di euro nelle casse di via Turati, offrendo al giovane attaccante francese un contratto di 5 anni da 300mila euro a stagione.

13/01, ore 11.45WILLIAN
Uno dei giocatori che più ha impressionato nella fase a gironi della Champions League potrebbe lasciare la squadra che l’ha lanciato, stiamo parlando di Willian centrocampista esterno e ala dello Shakhtar Donetsk. Il giocatore brasiliano ha più volte ammesso di voler lasciare l’Ucraina per approdare in un campionato più prestigioso. Lo stesso giocatore ha recentemente dichiarato: “Ho detto chiaro a tutti che il mio desiderio è andar via, arrivare in un grande club per mettermi in mostra, vincere altri trofei. Sogno Milano, chi non vorrebbe il Milan o l’Inter?“. Sul giocatore, oltre alle milanesi, ci sono molte squadre importanti e la base d’asta è alta, attorno ai 20 milioni.

13/01, ore 11BELLOMO
Dopo Saponara, un altro talento della Serie B è entrato nei radar rossoneri: si tratta di Nicola Bellomo, centrocampista offensivo del Bari classe ’91. Su di lui c’è il forte interesse dell’Inter che è arrivato prima sul giocatore (a metà tra Bari e Chievo) offrendo circa 700.000 euro, ma il Milan, secondo La Gazzetta dello Sport, sembra essersi prepotentemente inserita nella trattativa con un cifra vicina al milione.

12/01, ore 19.00 – EMANUELSON
Arsene Wenger ha messo gli occhi in casa Milan. Secondo Caught Offside l’Arsenal sarebbe infatti interessato al centrocampista Urby Emanuelson di cui il manager dei gunners apprezza la grande duttilità. Nessuna proposta ufficiale ma l’amore per l’olandese avrebbe radici dai tempi dell’Ajax e aspetterebbe solo di sbocciare.

12/01, ore 15.45 – GABRIEL/TRAORE’
Il Ds rossonero Ariedo Braida, ai microfoni di Milan Channel ha smentito le voci che vorrebbero Gabriel e Traorè prossimi a lasciare il Milan. Braida, al contrario, ha confermato che entrambi i giocatori resteranno a Milanello almeno fino al 30 giugno 2013. Proprio qualche giorno fa, in esclusiva per SpazioMilan.it, l’intermediario nella trattativa per Traorè Oscar Damiani aveva smentito le voci riguardanti la probabile cessione del centrocampista maliano, dichiarandosi spazientito per il trattamento riservato dai media al suo assistito.

12/01, ore 12.50INNOCENTI
Con un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito, la Pro Vercelli ha annunciato la cessione in prestito di Alessio Innocenti, ex Primavera rossonera e di proprietà del Milan, all’Estudiantes. “La società comunica di aver interrotto il rapporto con il centrocampista ALESSIO INNOCENTI. Nella seconda parte di stagione il giocatore classe ’93, di proprietà del Milan, verrà girato in prestito alla formazione argentina dell’Estudiantes”.

12/01, ore 12.20DESOLE
Il Foligno ha ufficializzato l’arrivo del giocatore Mattia Desole, esterno di difesa classe 1993. Il calciatore arriva a titolo temporaneo dal Milan e in questo inizio di stagione ha indossato la maglia del Monza (6 presenze in Lega Pro, seconda divisione).

12/01, ore 12.15DONADONI
Secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport, il futuro della panchina del Milan sembra ormai deciso: arriverà Donadoni, il Milan ai milanisti. Pronto per il dopo Allegri, ma è legato al Parma fino al 2015. Berlusconi ha cullato il progetto Guardiola ma la scelta della rifondazione allontana il catalano. Le alternative: Seedorf, Gattuso sono tutti ex gli altri papabili

11/01, ore 17.00 KUCKA/GRANQVIST
Nel corso della cena di ieri tra Galliani e Preziosi, l’ad rossonero ha provato a chiedere al Presidente del Genoa Juraj Kucka, individuato da Galliani come uno dei principali sostituti dello sfortunato De Jong: la risposta pervenuta da Preziosi sarebbe, però, consistita in un secco “no”, vista l’importanza del centrocampista nello scacchiere di Delneri, che non intende in nessun modo privarsene nella dura lotta salvezza che impegnerà la compagine rossoblù probabilmente per tutto il campionato. Non solo, si è parlato anche del difensore del Grifone Andreas Granqvist, roccioso difensore della nazionale svedese, promesso sposo della Dinamo Kiev ma che invece avrebbe avuto un ripensamento.

11/01, ore 16.30 STRASSER
Tanti nomi in entrata, ma anche qualcuno in uscita. Rodney Strasser, bloccato da Galliani dopo l’infortunio di De Jong, sembra adesso essere alla porta. Il rientro di Muntari (anche se ha avuto una ricaduta, ndr) ha riaperto il mercato del giocatore della Sierra Leone che piace molto al Genoa. Preziosi ci sta pensando, la trattativa sembra fattibile.

11/01, ore 16.00  ASTORI/SANTON
Secondo quanto riportato da Gianlucadimarzio.com, all’Hotel Hilton di Milano sarebbero presenti gli agenti di Astori e Santon. Il procuratore del difensore in forza al Cagliari avrebbe chiesto a Cellino la cessione del suo assistito, sul quale ci sarebbero Milan, Napoli e Southampton. Per Santon, invece, il Newcastle avrebbe chiesto almeno 8 milioni.

11/01, ore 13.30 BOATENG
Secondo quanto ha riportato Sportmediaset nell’edizione pomeridiana sarebbe reale l’interesse del Galatasaray per Kevin Prince Boateng. Si parla di 15 milioni di euro che andrebbero nelle casse rossonere e un raddoppio dell’ingaggio per il ghanese che però non gradirebbe granché la destinazione. Nonostante le smentite di rito, riferisce ancora Carlo Pellegatti, il Milan starebbe non solo valutando l’offerta, ma anche cercando possibili sostituti.

11/01, ore 12.30SAPONARA
La notizia gli è arrivata praticamente al termine dell’allenamento al ‘Castellani’. “Riccardo devi andare subito a Milano”. Fortunatamente per l’Empoli non è cambiato nulla nell’accordo fra i due club, Saponara resterà azzurro fino a giugno. Ma intanto è salito a Milanello per il consueto rito delle visite mediche, segno che la cessione sta per assumere tutti i crismi dell’ufficialità.

11/01, ore  12.00 – BALOTELLI
Nonostante le parole del presidente del Milan Sivio Berlusconi su Balotelli: “È una mela marcia“, il talento italiano sembra molto vicino all’approdo in rossonero, almeno così scrivono in Inghilterra. Tutti i maggiori quotidiani inglesi danno per fatto l’arrivo a Milanello di SuperMario. L’unica incertezza sta nelle cifre: per il Sun il Manchester City accetterebbe un’offerta non inferiore ai 24 milioni di sterline, il Mirror invece crede che l’affare si chiuderà attorno ai 15 milioni mentre il Daily Mail sceglie una via di mezzo, 20 milioni.

11/01, ore  11.00 BRUNO MENDES
La linea verde continua in casa Milan, tra i 100 giovani seguiti dalla squadra rossonera c’è sicuramente Bruno Mendes, star dell’under 20 brasiliana. Il 18enne attaccante gioca nel Botafogo, squadra di Clarence Seedorf, acquistato in questa stagione nelle prime  8 gare ha già segnato 6 volte attirando l’attenzione di molte squadre europee. Il prezzo del cartellino è però alto: 10 milioni di euro.

11/01, ore  9.00POLI/NAINGGOLAN
Allegri reclama il suo centrocampista nuovo di zecca che secondo Cristiano Ruiu, intervenuto a “Qui Milan” su TopCalcio24, potrebbe essere il doriano Andrea Poli. Il centrocampista è già stato più volte associato in questo mercato alla formazione milanista e pare che dopo il recente forfait di Muntari sia diventato il vero obiettivo di questa sessione di trattative. Ma nel vertice di mercato svoltosi qualche giorno fa tra dirigenza e allenatore, Allegri ha ammesso che il suo vero sogno per la mediana resta Radja Nainggolan. Il giocatore belga però non soddisfa appieno le caratteristiche che la società impone per i nuovi acquisti: ottima qualità, età il più bassa possibile, nazionale possibilmente italiana o quantomeno che conosca già la serie A e soprattutto costi molto moderati.

10/01, ore 23.50DESTRO/PERIN
Piace a Berlusconi ma la Roma non lo molla, Destro al Milan sembra davvero un affare impossibile. Almeno al momento. E’ questo il concetto espresso da Adriano Galliani a Sky: “Destro? Adesso è della Roma, ormai è andato”. Mentre Enrico Preziosi, sempre a Sky, al termine di una cena con l’ad rossonero in un risotrante a Milano, ha rimandato il discorso Perin: “Perin? Va lasciato in pace, continuando a giocare a Pescara per trovare pronto e farsi notare e valere. In futuro sarà il destino a decidere se andrà al Milan“.

10/01, ore 21.00ROBINHO/BALOTELLI
Mino Raiola ai microfoni di Sky ha parlato del futuro di Robinho: “Robinho è stato tolto dal mercato e potrebbe addirittura rinnovare il contratto con il Milan, in scadenza 2014”. Non solo Binho, Raiola ha anche precisato la questione Balotelli, rispondendo ancora alle critiche di Berlusconi: “Mario non è una mela marcia, ma una ciliegina: Berlusconi ha sbagliato. C’è lo 0,0001% di possibilità che Balotelli torni in Italia”.

10/01, ore 17.38BOATENG
Il trequartista rossonero, secondo quanto riporta SportMediaset, avrebbe fatto visita in sede per motivi ancora non noti. All’orizzonte non ci sono novità, ma le parole di settimana scorsa del ghanese sono ancora forti: “Non so se ha ancora senso giocare in Italia, ne parlerò con il mio procuratore e vedremo”.Cristiano Ruiu a “Qui Milan” suTopCalcio24 ha parlato di un’offerta del Galatasaray: 15 milioni con adeguamento dell’ingaggio a salire, che passerebbe da 2.5 a 4 milioni. Tutto questo, naturalmente, se i turchi non chiudono per Sneijder. Sempre Ruiu su TopCalcio24 anticipa le parole di Galliani: “Boateng resta assolutamente al Milan, mentre il Catania reputa Lodi incedibile“. Mentre Boateng era uscito da via Turati senza parlare, Allegri risponde ai cronisti: “Prince va via? Chiedete a lui…”.

10/01, ore 16.00TRAORE’
Oscar Damiani, in esclusiva per SM, parla del futuro di Bakaye Traoré: “E’ da 6 mesi che viene etichettato come un fallimento, anche se nessuno si ricorda che è stato infortunato per la maggior parte del tempo. Mi sono rotto le scatole di tutto lo scetticismo che lo ha accompagnato in questi mesi, i media si sono divertiti a tartassarlo fin da subito senza motivo. Mercato? Non so niente, non confermo le voci di un suo possibile addio” .

10/01, ore 15.30LODI
Nella giornata di oggi era previsto nella sede rossonera di via Turati un incontro col l’agente di Zaccardo, Alessandro Moggi, impegnato nella trattativa che sta portando (nel caso Abate dovesse partire verso la Russia) Parma e Milan a chiudere l’affare col passaggio del difensore 31enne a Milano e l’approdo di Mesbah in gialloblù. Ma è stata anche, e soprattutto, l’occasione per poter parlare del futuro di Francesco Lodi. Il giocatore del Catania piace molto ad Allegri e alla dirigenza rossonera, alla ricerca di un playmaker di centrocampo per la prossima stagione. Sul 28enne napoletano c’è anche forte l’Inter, che ha incontrato proprio oggi il suo agente: a giugno si prospetta un intenso derby di mercato.

10/01, ore 14.30 SANTON
La sensazione è che la trattativa si concluderà positivamente. Resta da capire se ci sono i margini per chiuderla adesso o se si dovrà attendere giugno. Oggi, come riportato daGianluca di Marzio, l’agente dell’ex terzino dell’Inter, Claudio Vigorelli, incontrerà il Newcastle.Il costo dell’operazione sarebbe di circa 7 milioni di euro. Santon aspetta, potrebbe essere solo questione di tempo, e poi, se l’accordo sarà raggiunto, diverrà finalmente un tifoso-calciatore con un’unica maglia addosso.

10/01, ore 13.35MESBAH/ZACCARDO
Alessandro Moggi, agente di Zaccardo, è uscito dalla sede del Milan, la trattativa proseguirà con Braida e Galliani a pranzo. Zaccardo molto vicino al Milan. Secondo indiscrezioni Djamel Mesbah avrebbe accettato la proposta del Parma, manca solo l’accordo economico con Zaccardo, di questo dovranno discutere il suo agente e Galliani.

10/01, ore 13.00DESTRO/STEKELENBURG
Un no secco. Senza appello. Apparentemente. La Roma, secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, ha rifiutato la doppia offerta del Milan che aveva proposto 15 milioni di euro più il cartellino di Marco Amelia in cambio di Mattia Destro e di Maarten Stekelenburg. La società giallorossa ha rispedito tutto al mittente, facendo intravedere che l’unico spiraglio possibile da qui a fine mese potrebbe aprirsi per il portiere olandese. Prima, però, il club capitolino vorrebbe sondare meglio il mercato a caccia di moneta sonante. Solo in caso di offerte a zero potrebbe riprendere il discorso per lo scambio con Marco Amelia.

10/01, ore 11.30 MESBAH/ZACCARDO
L’amministratore delegato del Parma ha parlato a Tuttomercatoweb e ha confermato l’interesse per Mesbah: “Mi piace, è un ottimo giocatore. Poi gioca nel Milan, vuol dire che è forte. Ma non c’è niente di definitivo. Nel calcio di idee ce ne sono tante, Zaccardo per noi è un giocatore importante, una base della nostra squadra: è un titolare e saremmo felici se continuasse a giocare con noi. Non mi sembra una trattativa avviata, a meno che non l’abbia fatta qualcuno al posto mio e questo mi sembra impossibile“. Riguardo allo scambio con Zaccardo: “Non ci sono sviluppi, abbiamo i nostri calciatori, stiamo cercando un esterno sinistro e vedremo ciò che verrà fuori“.

10/01, ore 11.00SAPONARA
In una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il giovane esterno della Nazionale Under 21, ha espresso la sua meraviglia, quando, ieri, i compagni dell’Empoli gli hanno dato la lieta novella: “La notizia mi è arrivata solo dai miei compagni di squadra, che sono corsi ad abbracciarmi improvvisamente durante l’allenamento. Un pomeriggio così lo ricorderò tutta la vita, quando mi è arrivata la voce mi sono messo a piangere. Potere chiederlo a Valdifiori, il mio compagno che era lì con me”.

10/01, ore 08.00STRASSER
Torniamo a parlare di Strasser, il sierraleonese classe 1990 e (per ora) centrocampista del Milan.Tornato a Milano non più di tre mesi fa dopo il prestito di Lecce,non è riuscito a farsi largo fra le trame di Mr Allegri e secondo quanto riportato dai media interessati alla questione, sul giovane ci sarebbe da tempo il Genoa.

10/01, ore 00.15 SAPONARA
Secondo quanto riportato da SkySport, il Milan non avrebbe ancora ufficializzato il buon esito della trattativa che porterà Saponara a vestire la maglia rossonera poiché il futuro del giocatore sarebbe legato a quello di Alexandre Pato. L’attaccante verdeoro deve ancora effettuare le visite mediche in Brasile, al termine della quali il Corinthians verserà nelle casse di via Turati circa 5 milioni di euro. Una volta incassata la somma, il Milan verserà circa 4 milioni all’Empoli e potrà ufficializzare l’affare che porterà Saponara in rossonero la prossima stagione.

09/01, ore 18.00SAPONARA
Il Milan e Riccardo Saponara sono a un passo. Secondo quanto riporta SportMediaset, il club di via Turati e l’Empoli, che detiene l’ingaggio del giocatore classe ’91, hanno trovato unaccordo per la metà del cartellino a favore dei rossoneri, con il restante 50% andrà in mano al Parma mentre questa stagione fino a giugno l’attaccante rimarrà in Toscana. Queste le parole diGalliani all’uscita da via Turati: “Certamente è un giocatore cherientra nei parametri della nuova politica del Milan che stiamo seguendo”.

09/01, ore 16.00SANTON
Santon, con un passato importante all’Inter, è in forza al Newcastle dal 2011 e sin qui ha disputato 43 presenze. Ha saputo dell’interesse del Milan nei suoi confronti, ma tra un sorriso di gioia e l’altro ha tenuto a precisare il suo bel rapporto con il club inglese al Newcastle Evening Chronicle“Ho ancora un anno e mezzo di contratto e qui sto bene e sono felice. È questo quello che conta per un giovane giocatore. Siamo una squadra che deve ancora maturare e lo stiamo facendo tutti insieme, puntiamo a diventare ancora più forti per poter fare grandi cose nei prossimi anni. La società ha fiducia in me e io non posso che ripagarla dando il 100% sul campo”.

09/01, ore 13.30BALOTELLI
Nonostante le parole dure, durissime, di Berlusconi e soprattutto dopo le parole di Mino Raiola che, a toni bassi e rilassati, ha invitato il Presidente rossonero ha conoscere SuperMario di persona, prima di criticare frettolosamente come successo. La sensazione, confermata anche durante “Sportmediaset” da Paolo Bargiggia, è che Berlusconi, da qualche mese a questa parte, abbia accettato e condiviso i tanti giudizi negativi che gli sono stati esposti nei confronti di Balotelli da alcuni suoi consiglieri, esterni al Milan. Galliani e Allegri, infatti, rimangono due grandi ammiratori del talento dell’attaccante del Manchester City, aspettando il momento giusto per affondare il colpo e convincere anche Berlusconi, l’unico ad essersi opposto fermamente al suo acquisto.

09/01, ore 00.00ASTORI
Novità sul fronte mercato, più precisamente in difesa. Ce le regala Gianluca Di Marzio, che sul suo sito scrive: “Un patto per regalare Davide Astori ad Allegri. Il difensore del Cagliari piace molto all’allenatore rossonero, adesso il Milan le proverà tutte per prenderlo. Il presidente Cellino proverà a resistere, ma c’è un patto tra le due società, risalente a quando ci fu la cessione al Cagliari dell’intero cartellino del giocatore. All’epoca, il Milan strappò un’intesa per la quale per 8-10 milioni avrebbe potuto riprendere Astori, qualora avesse voluto. Un patto morale che il Milan rivendicherà nella trattativa, alla ricerca di un difensore“.

08/01, ore 18.30ABATE/ANTONINI
Andrea D’Amico, è intervenuto ai microfoni di SportItalia per chiarire la situazione del suo assistito: Abate-Zenit? Sono solo contatti preliminari, bisogna lavorare ancora. Lo Zenit conosce molto bene il giocatore, l’interesse è stato manifestato. Cifre? Non è un problema economico”. Per Abate, infatti, sarebbe pronto un contratto da 2,5 milioni a stagione, fino al 2017. Una proposta allettante per il giocatore, che non sarà tuttavia presa in considerazione dal Milan se lo Zenit non alzerà la cifra dell’offerta finale. Tra i nomi dei possibili partenti, c’è anche quello di Luca Antonini, rappresentato dallo stesso D’Amico: Antonini? E’ in scadenza nel 2015, le trattative contrattuali anche in questo caso vengono dopo gli accordi con le società. In questo momento tutte le società ascoltano le proposte che arrivano, credo anche il Barcellona. Credo sia una cosa normale e Antonini può riscontrare diversi interessamenti ma è prematuro dire dove andrà”.

08/01, ore 13.30PRAET
Parola di Presidente: 100 giovani, 100 giovani osservati, seguiti, studiati, ambiti dal club più titolato al mondo. Tutti rigorosamente under 21, non si sgarra, perché il progetto Milan si dovrà attuare in un paio di anni. Tra questi, secondo calciomercato.com, ci sarebbe anche Dennis Praet, ecclettico centrocampista con cui i rossoneri sono già entrati in contatto: girone di Champions, andata e ritorno contro l’Anderlecht, lui c’era.

08/01, ore 13.00DESTRO/SANTON
Silvio Berlusconi oggi ai microfoni di Sport Mediaset ha spiegato:”Costruiremo una squadra di giovani che possa riportare il Milan ad essere protagonista in Italia e in Europa. Santon e Destro? Mi sono impegnato con Adriano Galliani a non fare nessun nome, ma logicamente sono nomi che ci piacciono. Con Allegri c’è un grande rapporto di amicizia e cordialità. La sua permanenza? Molto dipende dai risultati che riuscirà ad ottenere. El Sharaawy e De Sciglio possono essere tranquillamente i titolari di quella squadra di giovani che abbiamo in mente di costruire. La Juventus è una squadra in forma a cui noi abbiamo fatto un involontario regalo, Andrea Pirlo, che è diventato ancora più forte. Alcuni tifosi mi hanno deluso, perchè è proprio nei momenti di difficoltà che il tifoso deve stare vicino alla sua squadra”.

07/01, ore 20.30ANTONINI/MESBAH
Presente in via Turati, nel pomeriggio, il presidente Unal del Galatasaray: richiesto Antonini, la proposta di Galliani ha previsto invece la cessione di Mesbah. All’uscita dalla sede rossonera Adriano Galliani si è intrattenuto con i giornalisti presenti: “Robinho? E’ stato tolto dal mercato, lui è felicissimo di restare al Milan e noi siamo felici che rimanga. Quindi nel reparto offensivo siamo al completo. Balotelli? Ripeto che davanti rimarremo così, non è un problema di Mario in sè, abbiamo 5 attaccanti. Su Vigorelli, passato in sede nel pomeriggio: “I procuratori passano, siamo una squadra di calcio e quindi è normale che frequentiamo persone che operano nel nostro mondo. Se abbiamo parlato di Destro e Astori? No, non abbiamo parlato di nulla, abbiamo discusso tre ore di mercato”. Sui rinforzi per difesa e centrocampo: “Vediamo, vediamo… ”.

07/01, ore 16.15ZIGONI/INNOCENTI
Si muove il mercato per quanto riguarda i giovani. Il dg della Pro Vercelli Giancarlo Romairone è nella sede del Milan per discutere della situazione di Gianmarco Zigoni e Alessio Innocenti. I due giovani potrebbero lasciare la Pro Vercelli, dove giocano in prestito, per cambiare destinazione: Zigoni verso Avellino, Innocenti verso Prato. (Fonte: Gianlucadimarzio.com)

07/01, ore 16.00 STROOTMAN
Kevin Strootman chiude al Milan. Il centrocampista del PSV Eindhoven, vero e proprio perno del club olandese, ha parlato oggi in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’amichevole in Thailandia contro il Muangthong United. “Mi fa piacere essere apprezzato da club europei, vuol dire che sto facendo bene – ha spiegato il giocatore –. Ma in questo momento il mio unico pensiero è quello di giocare per il PSV e di vincere il campionato con questa maglia. Non voglio prestare attenzione ad altre cose”.

07/01, ore 15.00ROBINHO
Le dichiarazioni di giornata sono quelle del vicepresidente del Santos, Odilio Rodriguez che ha fomentato le voci di un possibile arrivo al Santos di Robinho. Ecco le parole: “Robinho è un sogno di tutti i nostri tifosi, manteniamo comunque un rapporto amichevole con il Milan e con il giocatore. I colloqui sono in corso e, indipendentemente da qualsiasi trattativa, anche se ci fossero dei cambiamenti nel valore del giocatore, andrebbero avanti lo stesso. Questa volta però, lo ripeto, parliamo di un’operazione molto difficile, quasi impossibile: in ogni caso Robinho è il benvenuto al Santos, in qualsiasi momento“.

07/01, ore 09.00ANTONINI
Tutti pazzi per Antonini. Proprio così. Luca è richiesto in Russia, in Turchia e addirittura in Germania. Le pretendenti in questione sono lo Spartak Mosca, il Rubin Kazan, in vantaggio nella corsa al giocatore, il Galatasaray e il Wolfsburg.

(In rosso i tesserati rossoneri)

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy