SM ESCLUSIVO – Oscar Damiani: “E’ da 6 mesi che Traoré e Niang vengono criticati, ora basta. Constant? Niente di grave, potrebbe tornare già con la Samp”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

DamianiE’ il procuratore di Kevin Constant ma è stato anche intermediario e consulente per il Milan negli acquisti di Traoré e NiangOscar Damiani, noto agente FIFA ed esperto di calcio francese, ha parlato in esclusiva a SpazioMilan.it, sfruttando l’occasione per sfogarsi e rendere noto il suo totale disaccordo con le critiche eccessive piovute sull’attaccante francese e la bocciatura frettolosa nei confronti del centrocampista maliano.

Damiani, ieri sera contro la Juventus Traoré ha disputato la sua seconda apparizione in rossonero, sfiorando il primo centro da quando è approdato al Milan: occasione persa o dimostrazione di non essere uno qualunque?
“E’ da 6 mesi che viene etichettato come un fallimento, anche se nessuno si ricorda che è stato infortunato per la maggior parte del tempo. Mi sono rotto le scatole di tutto lo scetticismo che lo ha accompagnato in questi mesi, i media si sono divertiti a tartassarlo fin da subito senza motivo. Mercato? Non so niente, non confermo le voci di un suo possibile addio” .

Anche Niang ha “ricevuto” questo trattamento, anche se dopo la partenza di Pato è diventato una sorta di nuovo acquisto per il Milan.
“Vale lo stesso discorso di Niang, è stato dipinto nella maniera sbagliata. Adesso, finalmente, sta trovando più spazio, ma lasciamo parlare solo il campo”.

Kevin Constant è uscito anzitempo nella partita di domenica scorsa a San Siro contro il Siena, qual è l’entità del suo infortunio?
“Ha subito una contrattura alla coscia, ma non è niente di grave. In questi giorni sta recuperano e allenandosi a parte con calma. Rientro? Difficile dire una data precisa, ma già con la Sampdoria potrebbe tornare a disposizione”.

Twitter: @nene_mariani

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI