Ignazio Abate - Le parole del terzino dopo Italia-Germania

Abate: “E’ un sogno, ora voglio segnare anche col Milan. Dedicato alla mia famiglia e a Galliani…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

abate 3Gol in azzurro, a San Siro, contro la Germania, pochi giorni dopo il compleanno. Per Ignazio Abate è stata una serata magica quella di Italia-Germania al Meazza, finita 1-1 grazie ad un suo splendido gol di sinistro.

“Credo che il destino sia incredibile – ha commentato il terzino ai microfoni di Rai Sport -. Era la mia seconda partita a San Siro con la Nazionale, a pochi giorni dal compleanno. E’ un sogno. Il mio gol è servito per recuperare una partita durante la quale abbiamo dimostrato buon gioco, personalità e coraggio“. Ancora sulla rete: “Era strano trovarsi davanti con Bonucci. Lui è stato freddo a passarmi la palla, io poi ho centrato l’angolino”.

Quindi sulla Nazionale: “Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. In questo ciclo abbiamo dimostrato di avere grande cuore e discreta qualità in mezzo al campo. Se la squadra difende in undici, con ordine, possiamo sempre ripartire e far male a tutti”.

Su Mario Balotelli: “L’ho visto bene, con grande intensità. Ha voglia di dimostrare tanto, di sacrificarsi e di fare bene. Quando lui si mette a disposizione della squadra, può fare grandi cose. Le critiche nei suoi confronti? E’ giovane, ma è un grandissimo giocatore di caratura internazionale. Se l’allenatore lo critica, deve accettarlo. Bisogna farsi sempre l’esame di coscienza quando il tecnico ci dice qualcosa di negativo”. Da lì alla situazione del Milan: “Abbiamo pochi punti in classifica. L’unica cosa importante è seguire l’allenatore e vincere al più presto. Bisogna essere coscienti della situazione e preoccupati. Se abbiamo pochi punti, vuol dire che quel che facciamo in partita e in settimana non è sufficiente. Galliani in politica? Non lo so, io sono cresciuto con lui e me lo immagino ancora tanti anni al Milan“.

Infine la dedica: “Alla mia famiglia, genitori, compagna e figli. E un po’ a Galliani che si aspettava diversi gol da me. Peccato che per ora ho segnato in Nazionale, spero di farne anche col Milan”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy