Probabili Formazioni Milan - Ancora scelte obbligate in difesa

Milan-Fiorentina, i probabili 11: c’è Constant, più Birsa che Robinho

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

constant milan-samp (spaziomilan)Sabato 2 novembre, alle 20 e 45, a San Siro scendono in campo Milan e Fiorentina, rispettivamente reduci da un pareggio e una sconfitta casalinga. La sfida fra le due compagini, che già di per se è una partita ricca di pathos e di corsi e ricorsi storici, arriva dopo le mille polemiche della passata stagione in cui le due squadre  si sono giocate fino all’ultima giornata di Campionato l’accesso al turno preliminare di Champions League. Tra mille polemiche, in parte relative allo scontro diretto del Franchi, in parte relative a presunti “aiutini” arbitrali in favore dei rossoneri nelle ultime giornate, l’ha spuntata la squadra di Allegri. Sabato, nell’anticipo serale dell’11° turno di Serie A, le due squadre saranno di nuovo faccia a faccia e per entrambe la parola d’ordine è una sola: vincere.

De Sciglio si ferma ancora durante la rifinitura e non è tra i convocati. Il giovane terzino si aggiunge alla lista degli indisponibili che già comprende Bonera, Pazzini, El Shaarawy, Silvestre, Nocerino e lo squalificato (ancora per un turno) Mexes.  Allegri ha confermato che Gabriel difenderà i pali della porta rossonera nella gara contro la “Viola”. Davanti a lui Abate e Constant sulle corsie esterne e Zaccardo con Zapata in mezzo. Ballottaggio tra Muntari e Poli per un posto a centrocampo: al momento sembra favorito il primo che affiancherà così Montolivo e De Jong. In avanti, confermatissimi Kakà e Balotelli, dovrebbe giocare Birsa, in vantaggio su Robinho.

Montella dovrà fare a meno dello squalificato Cuadrado, visto che anche la Corte Federale ha respinto il ricorso della Viola. Ambrosini convocato per la prima volta dopo l’infortunio muscolare. Pizarro, che aveva saltato la rifinitura, non è stato convocato, quindi l’ex capitano rossonero potrebbe essere schierato dal 1′. Ancora incertezza sul modulo: il tecnico deve scegliere tra il 3-5-2 e il 4-3-2-1 ma alla fine dovrebbe optare per il primo con questi interpreti: Neto; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Joaquin, Aquilani, Ambrosini, Borja Valero, Pasqual; Wolski, Rossi

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy