Movida o tranquillità? Ecco dove vivono i calciatori rossoneri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La seconda casa dei giocatori del Milan la conoscono tutti e stiamo parlando dello stadio di San Siro mentre la prima non la conosce nessuno o quasi. Proviamo a svelarvi dove risiedono i vostri idoli: c’è chi preferisce avere il centro a due passi e chi preferisce la comodità vivendo accanto allo stadio o a Milanello. Nel secondo caso rientrano molti sudamericani che negli ultimi anni sono passati da Milano come Cafù, Yepes e Dida. Attorno a via Ippodromo abita un nutritissimo gruppo, in una zona tranquilla ed immersa nel verde: Robinho, Abbiati, Emanuelson, Amelia e Bonera.

In centro abita Kakà che è passato da Via Saffi, in zona Corso Magenta, alla zona circostante l’Hotel Bulgari. Nella stessa via che ospitò anche Cassano e Boateng e che adesso accoglie Keisuke Honda e molto probabilmente il neo acquisto Michael Essien. La zona di Brera è quella più densa di rossoneri, tra cui Adriano Galliani che era solito raggiungere Via Turati a piedi. In Via Fatebenefratelli hanno abitato Ambrosini, Allegri, Zaccheroni e adesso Montolivo e Poli. Cristante e Petagna sono vicini di pianerottolo in zona Sant’Ambrogio vicino all’Università Cattolica, non molto lontani da Pazzini in Viale Majno e Muntari in Corso Magenta.

Qualcuno ha scelto invece di abitare lontano dalla metropoli per stare lontano dal caos e dai riflettori. Sembrerà strano ma Mario Balotelli preferisce la periferia e per questo ha preso in affitto una villa di proprietà di Hernan Crespo a Limido Comasco. Clarence Seedorf ha fatto la stessa scelta di Balotelli e vive in una lussuosa villa a Robecco sul Naviglio. Chi ha optato per una soluzione comoda per raggiungere Milanello è Gabriel che vive a Gallarate nello stesso residence che ospitò Gattuso, Brocchi, Pirlo e Inzaghi. De Sciglio invece ha preferito non allontanarsi da Rozzano nella casa in cui è cresciuto assieme alla sua famiglia.