CALCIOMERCATO/ Milan, il primo nodo da sciogliere è quello dei rinnovi

Il campo non può offire più obiettivi, ma dovrà ancora perfezionare alcuni responsi. Si tratta di quelli del mercato, che inizia necessariamente in casa propria, dalla conferma o bocciatura degli elementi legati da contratti a termine o in scadenza.

Al Milan la lista degli “incerti” è lunga: Rami, Taarabt, Nocerino, Matri, Abbiati ed altri ancora.

Come ricorda il Corriere dello Sport, per i primi due, in prestito temporaneo, bisognerà capire se scatterà il riscatto. Stesso discorso, ma a parti inverse, per Nocerino e Matri, rispettivamente al West Ham e alla Fiorentina: il primo ha fatto sapere di non gradire il ritorno in rossonero, causa Seedorf (“non mi aspettavo di essere trattato così. Il nuovo allenatore non voleva tenermi. Vorrei restare in Inghilterra”), il secondo si è solo in parte rivalutato in maglia viola e sarà probabilmente rispedito al mittente.

Situazione particolare per il reparto dei portieri: tre sono in scadenza e il quarto è a rischio prestito. Chi tra Abbiati, Amelia e Coppola rinnoverà? Difficile che lo facciano tutti. Per Gabriel, invece, si prospetta un periodo lontano da Milanello, per avere più spazio e mostrare finalmente il suo reale valore.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy