GaSport, un rigore sbagliato e una prova da dimenticare: San Siro fischia Niang

Tra le note negative della gara interna contro il Crotone, in casa Milan, figura la prestazione offerta da M’Baye Niang.

Come riportato anche dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, oltre ad avere fallito un calcio di rigore, quando il punteggio era ancora fermo sull’uno a uno, l’ala rossonera non è quasi mai riuscita a saltare l’uomo, a creare superiorità numerica e a rendersi utile. Ma non finisce qui.

Alla sua uscita, infatti, l’esterno offensivo classe ’94, è stato sommerso di fischi. Il tutto prima di sfogare su Instagram il proprio disappunto per il trattamento riservatogli dal pubblico di San Siro e di ricevere il conforto di Galliani che, dopo averlo calorosamente abbracciato nel dopo gara, ne ha preso le difese nelle interviste successive alla partita.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy