Non ci siamo Niang un po'

Non ci siamo Niang un po’

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fabrizio Villa collabora con SpazioMilan.it da settembre 2011, dopo esser stato realizzatore nel 2010 per Sky Sport. E’ opinionista a “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel palinsesto pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT).

Questa prima parte di stagione è stata caratterizzata da una costante: l’abnegazione. Indipendentemente dalla formazione schierata, si è sempre visto un Milan sul pezzo. Evidente il lavoro di Montella, perché quando cambi gli interpreti, ma atteggiamento e gioco restano gli stessi, lì si vede chiara e decisa la mano dell’allenatore.

Roma è stata un’ulteriore conferma, che va come è giusto che sia, oltre il risultato. E come ogni buona regola che si rispetti, ha la sua eccezione. Una delle, finora, poche scommesse perse dall’aeroplanino, ovvero Niang. Non per i due rigori sbagliati nelle ultime due, francamente non può far notizia un suo errore dal dischetto visto che lo score attuale dell’attaccante francese riporta solo 3 gol su 7 tentativi. Ma nell’indolenza mostrata sia contro il Crotone in casa che coi giallorossi all’Olimpico. Quasi come volesse manifestare un senso di superiorità che non può permettersi.

Anche a mezzo social ha sbagliato M’Baye. Dai suoi account ha lasciato intendere di non aver compreso le ragioni della critica di San Siro dopo il match contro i calabresi, dove la sua prestazione è stata ben sotto la sufficienza, anche non considerando l’errore dagli 11 metri.

VILLA BANNER 2014Forse però, ancora più infantile è stata la dichiarazione post partita di lunedì sera, dove ha esplicitato che il prossimo rigore non lo tirerà lui ma lo lascerà a Lapadula. Concettualmente non esiste peggior approccio di fronte ad una responsabilità. In sostanza non se ne farà più carico e la scaricherà addosso al compagno. Bene (che non li calci più), ma in generale non benissimo.

Twitter: @fabryvilla84

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy