Milan da sogno, Arsenal da incubo. Rino sfida Wenger