Dove vedere Milan-Fiorentina, TV e Streaming: tutte le soluzioni

DOVE VEDERE MILAN-FIORENTINA. Dopo il pareggio nel turno infrasettimanale contro la Cremonese, il Milan è chiamato a reagire subito per continuare ad inseguire il Napoli, capolista.

Ad attendere i rossoneri però ci sarà una squadra in un ottimo momento di forma, la Fiorentina di Italiano, in striscia positiva di vittorie da 5 partite tra Serie A e Conference League.

L’ultimo incontro tra i due club fu lo scorso primo maggio: finì 1 a 0 per i rossoneri, con il gol di Leao, decisivo per le sorti del campionato.

DOVE VEDERE MILAN-FIORENTINA

Quando si gioca Milan-Fiorentina

La sfida si giocherà domenica 13 novembre allo stadio San Siro, fischio d’inizio fissato alle ore 18. Il match sarà affidato a Sozza, della sezione di Milano. Gli assistenti saranno Mondin e Moro, quarto uomo Di Bello. Al VAR Fabbri, AVAR Longo.

Questa sarà l’ultima partita prima della sosta per i Mondiali. Si ricomincerà poi il 4 gennaio con il 15esimo turno, che vedrà il Milan impegnato in trasferta contro la Salernitana.

Dove vedere Milan-Fiorentina

Milan-Fiorentina sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da DAZN.

Si potrà seguire la sfida su tutte le smart tv compatibili con l’apposita app, o ancora su tutti i televisori collegabili a console di gioco PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), ad un decoder Sky Q, o in alternativa a TIMVISION BOX o dispositivi come Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast.

Ci sarà ovviamente anche la possibilità di seguire il match in diretta streaming su dispositivi mobili Android o IOS come tablet e smartphone tramite l’app ufficiale della piattaforma o tramite sito web. Unica condizione sarà quella di essere abbonati.

Dove vedere Milan Fiorentina

Probabili formazioni: le scelte di Pioli

Pioli potrà contare nuovamente su Giroud e Theo, le cui assenze per squalifica si sono sentite eccome nell’ultimo turno. Non ci sarà invece Messias, out per un fastidio muscolare accusato nella giornata di ieri.

Unico dubbio sulla trequarti: ballottaggio apertissimo tra Krunic e De Ketelaere per sostituire proprio Messias, con il croato leggermente in vantaggio. Per il resto tutto confermato: in attacco si rivedrà Giroud e Leao dal primo minuto, con Theo e Kalulu che riprenderanno il loro posto nei quattro in difesa. In mediana ci saranno ancora una volta Bennacer e Tonali.

MILAN (4231): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Tomori, Theo; Tonali, Bennacer; Krunic, Brahim, Leao; Giroud.

Impostazioni privacy