Lenti e prevedibili, è un dejà vu. Il 4-3-3 dà, il 4-3-3 toglie: ecco perché