Gazzetta: debito Milan, oltre ad Highbridge si valutano altre soluzioni

CdA

Non solo i calciatori in campo, anche i dirigenti del Milan sono impegnati in una partita fondamentale per il futuro societario. I pensieri dei vertici del club di via Aldo Rossi, sono focalizzati sul rifinanziamento del debito contratto con il colosso Elliott. Come scrive La Gazzetta dello Sport, Marco Fassone sta valutando l’offerta del fondo … Leggi tutto

CorSera: Milan-Highbrridge, i problemi legati al rifinanziamento

La proposta del fondo Highbridge per il rifinanziamento del debito che il Milan ha con Elliott non copre tutto l’ammontare della somma necessaria (400 milioni), ma solo due terzi. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, ora sono due le strade che può intraprende il club di via Aldo Rossi: accettare l’offerta di … Leggi tutto

Milan-Highbridge, ecco la verità sul rifinanziamento del debito

Il Milan difficilmente rifinanzierà con il fondo Highbridge il debito da 303 milioni di euro contratto con un altro fondo d’investimento statunitense, Elliott, in scadenza nell’ottobre 2018. Venerdì scadono infatti le otto settimane di trattativa esclusiva definita con l’advisor finanziario Bgb Weston, per chiudere l’operazione con Hps Investment Partners, ex divisione del fondo internazionale Highbridge, specializzata … Leggi tutto

Tuttosport: Milan, l’obiettivo è far cadere l’esclusiva con Highbridge

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il Milan sembra intenzionato a fare cadere l’esclusiva con il fondo Highbridge legata al rifinanziamento del debito con Elliott. La delegazione rossonera valuterà l’offerta ma, al momento, no c’è assolutamente la necessità di dare una risposta definitiva in tempi brevi. Si cercano anche altre proposte che soddisfano le … Leggi tutto

Milan-Highbridge, frena la trattativa per il rifinanziamento. I dettagli

È stata una stagione molto complicata per la nuova proprietà rossonera. Dai vari problemi legati alla figura del presidente Yonghong Li alla mancata concessione dell’UEFA del voluntary agreement, passando per i diversi milioni investiti per l’acquisto del Milan e in sede di mercato. Una delle questioni più importanti, al momento, per la nuova società è … Leggi tutto

Milan, no a Highbridge per il rifinanziamento del debito con Elliott: la situazione

Il Milan, salvo colpi di scena, non rifinanzierà con il fondo Highbridge il debito contratto con il fondo Elliott, in scadenza nell’ottobre 2018. E’ questo quanto riferito dall’edizione online del Corriere dello Sport, che sottolinea come venerdì scadano le otto settimane della trattativa definita con l’advisor finanziario Bgb Weston e come il club di Via … Leggi tutto

Verso la Befana, tra Crotone, Highbridge e mercato

Crotone e poi la sosta. Non è proprio male, almeno sulla carta, l’inizio 2018 del Milan di Rino Gattuso. Dopo aver inanellato la vittoria nel derby di Coppa Italia e raggiunto il pareggio in rimonta a Firenze, i rossoneri si apprestano ad affrontare una Befana potenzialmente magnanima. Poi il rompete le righe che potrebbe avere … Leggi tutto

Tuttosport: Milan vs Inter, ai rossoneri il derby del debito

Le percentuali che descrivono la possibilità che il Milan estingua il debito con Elliott, chiudendo il finanziamento con il fondo Highbridge, sono alla pari, 50 e 50. Lo riporta Tuttosport, citando un articolo del Financial Times. E’ quindi impossibile sbilanciarsi sull’esito di questa partita. Il quotidiano economico britannico, nel suo articolo, confronta la situazione finanziaria … Leggi tutto

CorSera, esclusiva con Highbridge fino all’Epifania

Secondo le ultime informazioni lanciate dal Corriere della Sera Highbridge avrebbe prolungato l’esclusiva della trattativa per il rifinanziamento sino alla settimana dell’Epifania. Entro quella data dovrebbero concludersi la negoziazione e si capirà se si potrà passare alla firma di un accordo. Altrimenti il presidente Yonghong Li e l’amministratore delegato Marco Fassone dovranno cercare un altro soggetto.  

CorSera: Highbridge disposto a rifinanziare il debito, ma a condizione che Yonghong Li…

Oltre che sul campo, il Milan deve vincere anche le partite in ambito societario, con due fronti aperti: uno a Nyon per il voluntary agreement con l’UEFA, l’altro a Londra e relativo al rifinanziamento del debito contratto col fondo americano Elliott al momento del closing. L’edizione odierna del Corriere della Sera scrive che i rappresentanti … Leggi tutto

CorSera: debito Milan, la trattativa con Highbridge continua

Il momento della verità si avvicina: in questi giorni il Milan riceverà il responso dell’Uefa sulla richiesta di Voluntary Agreement. Tra le richieste arrivate da Nyon, c’è la condizione che il Milan ottenga entro domani il rifinanziamento del debito contratto con Elliott. I tempi tecnici tuttavia rendono impossibile questo step. Come riporta il Corriere della … Leggi tutto

Gazzetta: dal closing alla richiesta di Voluntary Agreement, tutte le tappe di Li Yonghong

Il Milan è in procinto di affrontare la settimana più importante della sua storia contemporanea. Domani la Commissione Uefa si riunirà per esaminare e deliberare sul Voluntary Agreement chiesto dal club di Via Aldo Rossi. La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, ripercorre le date più importanti della scalata alla presidenza del Milan, da parte … Leggi tutto

Gazzetta, sostituto di Elliott: in corso la due diligence con BGB

Il voluntary agreement non è l’unica sfida che attende la società Milan a stretto giro di posta. Vi è infatti anche la questione della restituzione del prestito dei 303 milioni di euro (più interessi) contratto da Yonghong Li ad aprile con Elliot, che va onorata entro l’ottobre del 2018. L’obiettivo della società di via Aldo … Leggi tutto

CorSera, trattativa “calda” col fondo Highbridge

Sono giorni d’attesa in casa rossonera per la risposta definitiva dell’Uefa sul voluntary agreement. Come ricorda oggi il Corriere della Sera, il nodo che preoccupa la dirigenza riguarda il rifinanziamento del debito con Elliott. Ecco perché stanno proseguendo i contatti tra l’amministratore delegato, Marco Fassone, l’advisor Bgb e il fondo Highbridge, che sembra intenzionato a … Leggi tutto

Preferenze privacy