LE ULTIME (17/07): Montella non vuole Bacca. Grenier, più Torino che Milan. Diego Lopez ad un passo dal Chelsea

TUTTE LE VOCI DI MERCATO DALL’11 AL 17 LUGLIO

17/17, ore 20.35 – GRENIER
Dopo le prime voci circolate nella giornata di ieri, arrivano ulteriori conferme sulla querelle di mercato legate a Clément GrenierLione e Torino, rivela L’Équipe, avrebbero trovato l’accordo totale per il prestito con diritto di riscatto. Il calciatore, però, storce il naso e avrebbe fatto sapere al proprio club di appartenenza di non gradire la destinazione. Il centrocampista, rivelano i colleghi, sarebbe decisamente titubante all’ipotesi granata. Il quotidiano transalpino prosegue narrando come il classe ’91 starebbe attendendo segnali confortanti dal Milan.

17/17, ore 20.30 – GOMEZ
La Roma piomba su Alejandro ‘PapuGomez, talento argentino dell’Atalanta ma arrivato in Italia nelle file del Catania. L’Atalanta sembra resistere ai corteggiamenti giallorossi che, come riporta SportMediaset, hanno alcuni giocatori da inserire nella trattativa come contropartite tecniche. Iturbe e Zukanovic fanno infatti gola al tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini, anche Ricci potrebbe aggiungersi alle contropartite. Da valutare la posizione del Milannella vicenda, avendo manifestato interesse verso l’attaccante argentino

17/17, ore 17.15 – BACCA
Bacca lontano dal Milan, arrivano ulteriori conferme. Stando a quanto riferisce Sky Sport, Montella avrebbe dato il proprio via libera alla cessionedel bomber colombiano. Il cafeteros è sì capace di segnare parecchie reti ma, spiegano i colleghi, non sarebbe adeguato alla manovra del tecnico campano, non partecipandone a sufficienza. Alla domanda diretta “si può vendere Carlos?”, l’allenatore avrebbe risposto in maniera positiva.

17/17, ore 15.45 – DIEGO LOPEZ
Dopo alcune settimane in stand-by, si sblocca la cessione di Diego Lopez al Chelsea. Il Milan, rivelagazzamercato.it, si appresta a cedere il portiere spagnolo alla compagine guidata da Conte. L’operazione si sarebbe completata in un singolo incontro avvenuto la scorsa settimana. Per l’ufficialità si attende l’addio di Begovic, estremo difensore bosniaco in procinto di passare all’Everton.

17/17, ore 13.13 – PJACA
Marko Naletilic, agente di Pjaca, ai microfoni delMessaggero, ha parlato dell’attuale situazione del suo assistito, che si trova a un passo dalla Juventus. Queste, in merito, le sue dichiarazioni: “Le visite non sono ancora state programmate: si faranno quando l’affare verrà concluso. La Juve è la società più vicina, ma deve ancora trovare l’intesa con la Dinamo. Marko ha fatto questa scelta perché i bianconeri, visto che lo seguono da quattro anni, lo conoscono molto bene. Hanno vinto tanti scudetti e, in Champions League, giocano ad altissimi livelli. Quella bianconera, per Pjaca, è una sfida: lui è consapevole delle sue qualità e di potere diventare titolare. Sul Milan: “Anche il club rossonero gli ha fatto un’ottima impressione. Ha parlato, dal vivo e via telefono, con Galliani. Per lui, è un top manager, ma il palcoscenico della Champions League si è rivelato fondamentale. E’ stato cercato anche da Corvino, altro scopritore di talenti, ora alla Fiorentina“.

16/07, ore 19.00BACCA

Carlos Bacca torna a parlare del suo futuro e conferma la sua volontà di giocare la Champions League, cosa che evidentemente non può fare la prossima stagione con la maglia del Milan. Intercettato da winsports.co, l’ex attaccante del Siviglia ha dichiarato: “Sono un giocatore ambizioso e voglio giocare in Champions League, vincendola. Il Milan non è in Europa, altri club sì. I miei obiettivi immediati sono di vincere titoli e se il club è in linea con il mio pensiero, allora proseguirò su questa strada. Mercato? Ci sono squadre interessate, è vero. Ho un contratto col Milan e di certo si troverà una soluzione per il mio bene, quello della mia famiglia e del Milan, che resta la mia prima scelta e priorità. Devo valutare però anche altre cose. La Cina? Ho due offerte da molto tempo ma penso all’Europa“.

16/07, ore 18.00 LJAJIC
Tra Milan e Fiorentina vince il Torino. Adem Ljajic è pronto a raggiungere la società granata e a breve affronterà le visite mediche. Dopo il rientro a Roma, al termine di una stagione all’Inter poco convincente, erano iniziate le trattative per il passaggio al club di Cairo. Ad allungare i tempi l’interessamento del Milan che tuttavia non ha portato a un’offerta concreta. Ljajic passa a titolo definitivo al Torino, oltre al giocatore serbo Mihajlovic avrà a disposizione anche Iago Falque, che tuttavia sarà solo in prestito.

16/07, ore 17.00VAZQUEZ
Il Siviglia e il Palermo Calcio hanno raggiunto un accordo relativamente al giocatore italo-argentino, Franco Vazquez, 27 anni, che diventerà un calciatore del Siviglia per le prossime cinque stagioni. In attesa della firma del contratto, il club andaluso ha ottenuto il permesso di poter portare il calciatore ad Orlando (Stati Uniti), sede del ritiro della squadra di Jorge Sampaoli. Franco Vazquez si trova già da ieri sera negli Stati Uniti”. Vazquez si trova già ad Orlando, dove da ieri sera si è aggregato con i suoi nuovi compagni.

16/07, ore 16.00ARBELOA
Sebbene in Spagna l’affare sia dato ormai per certo, La Gazzetta dello Sport, tramite Adriano Galliani, poco fa ha smentito che l’affare Milan-Arbeloa sia in dirittura d’arrivo. Il Milan, sempre secondo quanto fatto trapelare dall’ad milanista, non è interessata al terzino ex Real Madrid, ora svincolato.

16/07, ore 15.00PJACA
Marko Naletilić, agente di Marko Pjaca, è uscito allo scoperto rivelando la scelta dell’attaccante croato: “Marko ha scelto la Juventus. Vuole questo club ma al momento non c’è ancora l’accordo con la Dinamo Zagabria. Stiamo parlando. La speranza è quella di chiudere entro la prossima settimana. Alla Juventus ho diversi amici. Ma finchè la Dinamo non accetta l’offerta non possiamo firmare con la Juve. Ci sono altre sei società. Mi aspetto che sia tutto finito la prossima settimana, non so di preciso quando”. Lo riporta Sportske Novosti.

16/07, ore 14.00GRENIER
Milan e Torino piombano sul giocatore del Lione, ma… I dettagli.

16/07, ore 13.00ZIELINSKI
Il Milan perde l’avversario più temibile nella corsa a Piotr Zielinski. Lo affermano in Inghilterra, in particolare Goal, secondo cui, dopo essere stato uno degli obiettivi prioritari del Liverpool, l’ex Empoli è uscito dai radar di Jurgen Klopp, che non ha intenzione di aumentare l’offerta di 11 milioni di sterline, rifiutata dall’Udinese. Il tecnico tedesco, dunque, vede sfumare l’altro grande obiettivo per la mediana dei Reds, dopo aver dovuto rinunciare anche a Mahmoud Dahoud del Borussia Monchengladbach. In Inghilterra sono sicuri (lo afferma anche il Liverpool Echo): ormai Zielinski ha la strada spianata verso Milano ed il Milan, a patto che Galliani possa accelerare i tempi ed evitare l’inserimento di altre pretendenti.

16/07, ore 12.30ARBELOA
Arbeloa-Milan: matrimonio che si farà. Almeno secondo i media spagnoli che approfondiscono la questione specificando che il terzino del Real Madrid firmerà un contratto annuale con i rossoneri. A dare la notizia è Marca, fonte autorevole molto vicina alle questioni in casa madrilena.

16/07, ore 12.00 MUSTAFI
Il blitz di ieri di Adriano Galliani per Musacchio non si può certo definire positivo. La differenza tra domanda ed offerta resta ampia, con il Villareal deciso a non concedere sconti. Ecco.che, secondo Il Corriere dello Sport, il Milan starebbe valutando delle alternative, così è tornato di moda il nome di Mustafi. Il giocatore, di proprietà del Valencia, è una vecchia conoscenza del campionato italiano, avendo militato nella Sampdoria.

16/07, ore 11.30RUGANI
Mateo Musacchio è il primo nome della lista per la difesa del nuovo Milan di Montella, una candidatura che resiste. Ma l’incontro di oggi con il Villarreal non ha portato a un’intesa, non per la cessione incompiuta di Bacca (Galliani ha il via libera dei cinesi), piuttosto per alcune situazioni non ancora completamente chiare. E perché il Villarreal non scende da una valutazione di 30. Musacchio resta in lista, ma occhio alle sorprese. Dal tardo pomeriggio il Milan sta prendendo seriamente in considerazione l’idea di andare su Daniele Rugani, mettendo sul piatto i 30 milioni necessari. E sapendo che oggi la Juve può prendere in considerazione l’ipotesi di una cessione anche per mettere su un tesoretto importante. A maggior ragione dopo l’arrivo di Benatia in bianconero. Per Rugani aveva fatto diversi sondaggi il Napoli, ma sempre sganciati dalla situazione di Higuain. Attenzione, dunque: Musacchio resta in lista, ma il Milan sta pensando a Rugani e può decidere presto di virare sul difensore della Juve. Lo riporta alfredopedullà.com.

16/07, ore 11.00ZIELINSKI
Il Milan si è fatto avanti per Zielinski. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, per arrivare al centrocampista dell’Udinese, la società rossonera avrebbe messo sul piatto quindici milioni più bonus. Ora, è attesa la risposta del patron dei friulani, Giampaolo Pozzo, che, nelle scorse ore, ha avuto un colloquio con l’agente del giocatore. Quest’ultimo, che al momento si trova a Milano e che ha illustrato al numero uno delle Zebrette tutte le offerte pervenute per il suo assistito, potrebbe presto incontrare anche Adriano Galliani.

16/07, ore 10.30ARBELOA
Mateo Musacchio, ma non solo. Il Milan è alla ricerca di un altro difensore centrale e, secondo l’edizione odierna di Repubblica, ha praticamente chiuso per Alvaro Arbeloa, svincolatosi dal Real Madrid dopo aver vinto tutto con la maglia delle Merengues. L’amministratore delegato del club di Via Aldo Rossi, Adriano Galliani, ha trovato l’accordo con lo spagnolo, che dunque approderà alla corte di Vincenzo Montella a parametro zero con un anno di contratto con opzione per il secondo. A lasciare interdetti, oltre l’età (33 anni) e lo scarsissimo utilizzo di Arbeloa negli ultimi anni, è il fatto che lo spagnolo è stato preso per fare il quarto centrale, quando per tutta la carriera ha giocato da terzino…

16/07, ore 10.00MUSACCHIO
Trattativa in stand-by, “colpa” di Bacca. Il punto.

16/07, ore 9.30AGAZZI
Secondo quanto riportato da Il Corriere di Romagna, Milan e Cesena hanno raggiunto l’accordo sul trasferimento di Michael Agazzi in Emilia Romagna. Il club rossonero pagherà una parte dei 700 mila euro netti annui percepiti dal portiere. Nonostante le prime difficoltà, le parti in causa hanno trovato un’intesa e dunque l’operazione potrà concludersi positivamente. Nella scorsa stagione, Agazzi ha militato in prestito al Middlesbrough. L’esperienza in Inghilterra non è andata positivamente: zero presenze e niente riscatto. Questa sarà un’ottima occasione di rilancio per il trentaduenne.

16/07, ore 9.00BACCA
Su Carlos Bacca, c’è anche il Napoli. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il centravanti rossonero, che non ha trovato l’accordo con il West Ham, potrebbe presto diventare un obiettivo del club campano. In ogni caso, per liberare il proprio numero settanta, che al momento percepisce quattro milioni di euro a stagione, il club di Via Aldo Rossi chiederebbe una cifra compresa tra i venticinque e i trenta milioni di euro. Sarà disposto il patron dei partenopei, Aurelio De Laurentiis, ad accontentare Adriano Galliani e l’entourage del colombiano? Nel frattempo, sulle tracce della prima punta originaria di Barranquilla, ci sarebbero anche l’Atletico Madrid e il Paris Saint Germain.

16/07, ore 8.00CANDREVA
Il Chelsea potrebbe presto virare su Antonio Candreva. Secondo quanto riportato dalla Repubblica, l’esterno della Lazio sarebbe un obiettivo di Antonio Conte, che avrebbe chiesto ad Abramovich di farsi avanti con decisione. Il tutto malgrado il centrocampista di fascia biancoceleste sia seguito con attenzione dal Napoli, che nelle scorse settimane aveva messo sul piatto venticinque milioni di euro, e dal Milan. Lazio-Inter serie A In ogni caso, al momento, il club di Via Aldo Rossi non dovrebbe trovarsi nelle condizioni di rilanciare. Ecco allora che il futuro del tornante dei capitolini potrebbe davvero essere in Inghilterra. Colpi di coda del Napoli permettendo.

16/07, ore 7.00COMI
Gianmario Comi, prima punta cresciuta nel settore giovanile del Milan, è un nuovo giocatore del Carpi. Proprio così. L’ufficialità dell’operazione è arrivata tramite una nota pubblicata sul sito del club emiliano. L’ex centravanti rossonero si è accasato alla corte di Castori a titolo definitivo e ha firmato un contratto fino al termine dell’annata 2018/2019.

15/07, ore 23.59 – SOSA
Il Milan, oltre alle varie trattative in entrata e in uscita, continua a muoversi anche sul fronte Sosa. I rossoneri, racconta Sky Sport, starebbero cercando di trovare l’intesa con il Besiktas, pronti a formulare una nuova offerta per il giocatore argentino. Si cercherà di trovare l’accordo tra i 4 milioni offerti ed i 9 richiesti dalla società turca.

15/07, ore 23.45 – RUGANI
Durante la prossima settimana, racconta Sportitalia, Milan e Juventus daranno vita ad un meeting di mercato. Tema dell’incontro? Il cartellino di Daniele Rugani. Secondo i colleghi, il Diavolo starebbe seriamente considerando il profilo del centrale italiano. L’operazione, svela Sportitalia, potrebbe concludersi sulla base di 30 milioni di euro.
15/07, ore 23.30 – BACCA
Bacca non vuole andare al West Ham, ma aspetta il Siviglia o l’Atletico Madrid che preferisce come soluzioni. E il Milan non sta vedendo benissimo questi rallentamenti perché necessita dei soldi della sua cessione per fare mercato in entrata. Lo ha spiegato Sky Sport.
15/07, ore 23.20 – MUSACCHIO
Musacchio-Milan, ancora non ci siamo. Ma quasi. La prima offerta di Galliani, che oggi ha incontrato a Valencia il Villarreal, è intorno ai 20 milioni di euro ma il club spagnolo vuole di più. L’accordo non è stato raggiunto, ma c’è comunque ottimismo perché la volontà del ragazzo è solo rossonera: da parte sua l’ok è già arrivato. Lo riporta Sky Sport.
15/07, ore 21.45 – KOVACIC
Il Milan non molla Mateo Kovacic. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Giornale, nel corso delle prossime settimane, il club di Via Aldo Rossi potrebbe virare sul centrocampista croato. Adriano Galliani sarebbe infatti pronto a chiedere il mediano del Real Madrid, che non risulta tra i titolari di Zidane, con la formula del prestito secco. Dal canto suo, dal momento che l’ex playmaker nerazzurro non rientra appieno nei piani della dirigenza delle Merengues, Florentino Perez potrebbe accettare la proposta del numero due di Via Aldo Rossi. Stay tuned.
15/07, ore 20.00 – ZIELINKSI
 E se fosse Zielinski il centrocampista richiesto da Montella? Bartolomej Boleg, agente del polacco, ha parlato del futuro del suo assistito, accostato anche al Milan: “Ho incontrato mister Pozzo e parlato con l’Udinese in queste ore. Stiamo cercando la soluzione migliore sia per il club che per il ragazzo. Vediamo cosa succederà settimana prossima. Sappiamo che sono arrivate tante offerte all’Udinese per Zielinski.Stiamo parlando con Pozzo e i club interessati. Dopo l’Europeo è partito per le vacanze: aveva bisogno di riposare dopo la lunga stagione. Il 22 o il 23 luglio Piotr tornerà a Udine. Liverpool su di lui? E’ vero, ma non mi piace parlare delle trattative sui giornali. Non so con precisione le cifre delle proposte fatte all’Udinese. Bisogna chiedere a loro. Io nell’incontro con Pozzo ho analizzato la situazione e le richieste. Posso solo dire che lunedì sarò a Roma per il rinnovo di Skorupski. Per Zielinski vedremo. Preferenza tra Milan e Liverpool?Abbiamo già fatto la nostra scelta, ma per il momento è un segreto…“, ha detto a Gazzetta.it.

15/07, ore 19.10 – ARBELOA
Il Milan sarebbe ad un passo da Alvaro Arbeloa.Secondo quanto riporta Diario Madridista, portale spagnolo, i rossoneri sarebbero molto vicino all’acquisto del difensore ex Real Madrid, rimasto svincolato dopo l’ultima stagione alle Merengues.

15/07, ore 19.05 – BACCA
Carlos Bacca non sarà un nuovo giocatore del West Ham: l’attaccante colombiano, già dubbioso sulla destinazione londinese, comunicherà a breve la sua decisione di non accettare la proposta degli Hammers, bloccando di fatto il mercato in entrata del Milan, bisognoso di soldi freschi per poter finalizzare le varie operazioni imbastite in questi giorni. L’attaccante rossonero non è convinto del progetto tecnico del West Ham e preferirebbe aspettare offerte da società più blasonate e con più appeal internazionale: su di lui rimangono vigili Arsenal e Atletico Madrid, alla ricerca di un centravanti di livello per la prossima stagione. Più defilata la posizione del Napoli, che potrebbe decidere di puntare sul colombiano nel caso si arrivasse davvero alla cessione di Gonzalo Higuain. Un no che complica il mercato in entrata del Milan, ma che complica anche i piani del West Ham, desideroso di regalare ai tifosi Hammers un grande nome per l’attacco: piacciono da tempo gli italiani Zaza della Juventus e Gabbiadini del Napoli, due giocatori desiderosi di mettersi alla prova in un progetto che li possa vedere al centro dei piani tecnici di una società e già accostati in passato al club londinese. Lo riporta calciomercato.com.

14/07, ore 17.00 – MUSACCHIO
 E’ terminato l’incontro tra Adriano Galliani e i dirigenti del Villarreal, iniziato alle 14. Sul tavolo, il futuro del difensore Mateo Musacchio. Un appuntamento interlocutore, l’intesa non c’è ancora ma i rossoneri che continuano a lavorare per regalare il giocatore a Vincenzo Montella: filtra comunque ottimismo e nei prossimi giorni ci saranno anche nuovi contatti. Le intenzioni del Milan sono chiare, la società sta cercando di bloccare il calciatore, in modo da poter chiudere definitivamente l’accordo non appena verrà ceduto Bacca o dopo la firma del preliminare con i cinesi. I rossoneri hanno così voluto fare un altro passo importante, chiedendo Musacchio direttamente al club spagnolo; ed ora si attende l’ultimo ok che possa permettere al Milan di chiudere la trattativa e portare a Milano il calciatore argentino classe 1990. (Fonte:gianlucadimarzio.com)

14/07, ore 14.00 – MUSACCHIO
Dopo Lapadula un difensore. Poco fa, come riportato da Sky Sport, è iniziato il vertice di mercato tra Adriano Galliani e il Villarreal per Mateo Musacchio. L’ad milanista da Valencia spera di chiudere l’affare e attende anche l’ok di Carlos Bacca, in orbita West Ham. Senza la firma del preliminare o la cessione del colombiano infatti il Milan non potrà ufficializzare il difensore argentino, chiesto a gran voce da Vincenzo Montella, sopratutto dopo l’infortunio di Zapata.

14/07, ore 13.45 – LASAGNA
L’Udinese si fionda su Kevin Lasagna. Secondo quanto riportato da SportMediaset, per arrivare alla punta del Carpi, che nei giorni scorsi era stata accostata anche al Milan, la società friulana sarebbe pronta a mettere sul piatto quattro milioni di euro. Ora, resta da capire se la dirigenza emiliana intenda accettare la proposta della famiglia Pozzo e se il club di Via Aldo Rossi intenda rilanciare. In merito, a breve, potrebbero esserci importanti novità.

14/07, ore 23.45 – BACCA

Secondo quanto riferito da Gianluca di Marzio, il West Ham si starebbe infastidendo per l’atteggiamento diCarlos Bacca che continua a prendere tempo. Sull’attaccante del Milan c’è l’interessamento anche della sua ex squadra, il Siviglia, che potrebbe pensare ad un clamoroso ritorno in caso di cessione di Gameiro all’Atletico Madrid. In Premier oltre al West Ham da registrare anche il lieve interessamento dell’Arsenal, sempre alla ricerca di un attaccante.

14/07, ore 23.15 – MUSACCHIO
Secondo quanto raccolto da Peppe Di Stefano, domani alle 16.00 a Valencia Adriano Galliani incontrerà uno o più emissari del Villarreal per cercare di ultimare il trasferimento di Mateo Musacchio. L’argentino è una chiara richiesta di Vincenzo Montella che dopo l’infortunio di Zapata vuole a tutti costi un altro difensore da arruolare subito in rosa.

14/07, ore 23.05 – MASTOUR
Hachim Mastour saluta nuovamente il Milan: il PEC Zwolle, club olandese che milita in Eredivisie, tramite un comunicato apparso sul proprio profilo twitter ha annunciato l’arrivo dal Milan del giovane talento classe ’98.

 14/07, ore 22.50 – MUSACCHIO
Secondo i media spagnoli, precisamente quelli di Cadena Ser, Adriano Galliani si troverebbe già a Valencia dove tenterà di ultimare l’arrivo di Musacchio, difensore centrale del Villarreal.

14/07, ore 21.45 – ROJO/BLIND
L’avvento di Mourinho al Manchester United ha dato il via ad una rivoluzione nel parco giocatori dei Red Devils: tra gli epurati dallo Special One infatti potrebbero nascondersi delle occasioni d’oro per il Milan. Secondo calciomercato.it tra i difensori che il manager portoghese vorrebbe cedere ci sarebbero Marcos Rojo e Daley Blind, entrambi mancini ed entrambi abili a ricoprire più ruoli in campo. Inamovibili con Van Gaal, l’argentino ha giocato sia sulla corsia mancina sia al centro della difesa, l’olandese oltre i ruoli in difesa, ha giocato anche nella linea mediana. Il Milan è concentrato sull’obiettivo Musacchio ma non è da escludere che Galliani, in accordo con i dettami di Montella, faccia una visita a Manchester per informarsi sulla situazione contrattuale dei giocatori, magari spingendo verso un prestito con diritto di riscatto.

14/07, ore 21.00 – WITSEL

L’Inter potrebbe presto avvicinarsi ad Axel Witsel. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, per arrivare alla mezzala dello Zenit, la società nerazzurra sarebbe disposta a mettere sul piatto ventidue milioni di euro. Ma non finisce qui. Il giocatore, che durante l’estate scorsa era seguito con attenzione dal Milan e che ha appena rifiutato le avances del Napoli, si sarebbe detto interessato al progetto nerazzurro. Ecco allora che, a breve, il club allenato da Mancini potrebbe superare la concorrenza dell’Everton e mettere davvero le mani sul centrocampista belga. In merito, nel corso delle prossime settimane, dovrebbero esserci importanti novità.

14/07, ore 20.30 – SISSOKO

Bakary Sanogo, agente di Moussa Sissoko, ai microfoni del Daily Mail, ha spiegato l’attuale situazione del proprio assistito. Queste, in merito, le sue dichiarazioni: “Non capiamo la mossa del Newcastle. Eravamo d’accordo che Moussa rimanesse un’altra stagione, per aiutare la squadra: l’ha fatto al meglio. Il club ha sempre detto di essere disposto a fare partire Sissoko per una cifra compresa tra i diciotto e i venticinque milioni di euro, mentre, ora, ne chiede trentacinque“. E ancora: “Ci auguriamo che Rafa Benitez e il presidente siano ragionevoli, in merito al futuro di Moussa. Lui è sempre stato leale: ha sempre rispettato il club e i tifosi“.

14/07, ore 19.45 – MUSACCHIO

Secondo quanto riportato in esclusiva da tuttomercatoweb.com, la Roma avrebbe sondato il terreno per Mateo Mustacchio del Villarreal. I giallorossi potrebbe soffiare il difensore argentino al Milan dopo diverse settimane di corteggiamento da parte del Diavolo. Dopo il passaggio di Mehdi Benatia alla Juventus, da tempo vicino al club milanista, sarebbe un duro colpo per i rossoneri. La Roma vorrebbe sostituire Kostas Manolas, che al momento sembra lontano anche a causa del forte pressing del Chelsea di Antonio Conte. Il Milan resta vigile: questa può essere una settimana importante per la difesa di Vincenzo Montella.

14/07, ore 19.10 – INCONTRO GALLIANI-BRAIDA A BARCELLONA

Da Ibiza a Barcellona, fino a Valencia. E’ il ricco weekend di Adriano Galliani che secondo quanto riportato da Repubblica.it avrebbe fatto tappa a Barcellona, dove con Umberto Gandini ha incontrato l’ex Ariedo Braida, ds del Barca. Una visita di cortesia quella dell’amministratore delegato rossonero legata sopratutto alla Superleague europea, competizione a cui ormai pensano tutti i maggiori club del panorama europeo. Secondo quanto riferito da Repubblica.it però l’incontro avrebbe avuto anche uno scopo di mercato. Adriano Galliani infatti avrebbe colto l’occasione per informarsi su alcuni giocatori del Barcellona: da Arda Turan fino a Vermaelen, l’esterno Tello e infine il terzino Adriano, vicinissimo alla Lazio.

14/07, ore 17.20 – VAZQUEZ

Adios Palermo, Franco Vazquez è pronto a diventare un nuovo giocatore del Siviglia. Il trequartista sosterrà nelle prossime ore le visite mediche con il club andaluso: accordo preliminare di massima per un contratto che si attuerà dopo l’esito positivo dei controlli medici, con il giocatore già destinato a lasciare il ritiro del Palermo nelle prossime ore. Saluti a mister e compagni e nuova avventura alle porte, dunque, per Vazquez, pronto a diventare un giocatore del Siviglia.

Fonte: gianlucadimarzio.com

14/07, ore 15.20 – FELICIOLI

L’Ascoli Picchio comunica di aver raggiunto l’accordo con l’AC Milan per l’acquisizione fino al 30 giugno 2017 in prestito con diritto di opzione e contro opzione delle prestazioni sportive di Gianfilippo Felicioli. Marchigiano nato a San Severino ma cresciuto a Fiuminata, Felicioli è un terzino sinistro classe ’97 e Nazionale Under 19. Nonostante la sua giovane età, ha già fatto il suo esordio in massima serie un anno fa con il Milan di Filippo Inzaghi al S. Paolo di Napoli.

Con Felicioli si accresce il numero di calciatori marchigiani nel club bianconero, in linea con il profilo di territorialità che l’Ascoli Picchio vuole dare al club.

Fonte: ascolipicchio.com

14/07, ore 13.45 – C. MALDINI

Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili rossonere, Christian Maldini è stato svincolato al termine dell’ultima stagione con la Primavera. La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi, riporta come il difensore, terzino sinistro come il padre Paolo, andrà in prova alla Reggiana, squadra di Lega Pro. Il giovane Christian svolgerà tutto il ritiro ed il precampionato agli ordini di mister Colucci cercando di convincere allenatore e dirigenza della squadra emiliana a fargli il suo primo contratto da professionista.

14/07, ore 13.00 – NIANG

Da sicuro partente, a possibile titolare. Potrebbe essere questa la situazione di M’Baye Niang che, in questi primi giorni di ritiro, dovrebbe avere convinto Vincenzo Montella. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, per lo meno in occasione delle prime uscite stagionali, il nuovo tecnico rossonero avrebbe infatti intenzione di concedere spazio all’attaccante originario di Meulan-en-Yvelines, reduce da un infortunio che gli ha impedito di disputare la seconda parte della scorsa stagione. Ma non finisce qui.

14/07, ore 12.30 – SOSA

Le dichiarazioni del presidente del Besiktas, rilasciate nella giornata di ieri, non hanno particolarmente spaventato gli uomini di mercato del Milan. Il plenipotenziario turco ha sottolineato come Sosa stia cercando scuse per lasciare il club, cosa che, per stessa ammissione dell’intervistato, non succederà in questa sessione. Nonostante queste dichiarazioni, il Milan si è detto tranquillo e cercherà di affondare il colpo appena avrà sistemato la vicenda societaria, racconta la Gazzetta dello Sport. Per concludere l’operazione del trequartista argentino potrebbero bastare 4-5 milioni di euro.

14/07, ore 11.00 – BACCA

L’attaccante del Milan, Carlos Bacca, ha parlato ai microfoni di AS del suo futuro e delle numerose offerte ricevute: “Il mio futuro è nelle mani di Dio. Ho un contratto di quattro col Milan, ma ci sono offerte e c’è interesse da parte di club inglesi, spagnoli, francesi, tedeschi e anche italiani. Non è facile prendere una decisione. Ma abbiamo tempo, siamo calmi, il mio agente è in contatto costante con questi club e col Milan. L’Europa con l’Atletico? E’ il mio sogno giocarla e lavoro per questo: purtroppo il fallimento dell’obiettivo col Milan è uno dei temi nella nostra discussione col club. Adesso Berlusconi ha venduto il club e a seconda del progetto del Milan, dei nuovi investitori e dei nuovi acquisti, deciderò il mio futuro”.

14/07, ore 10.00 – DONNARUMMA

Raiola, riferisce La Gazzetta dello Sport, è in arrivo a Milano e prestissimo verrà concordato il prolungamento di un anno (2019). Uno solo perché essendo minorenne – da regolamento – la scadenza non può essere posticipata più avanti. Appena compirà 18 anni, comunque, il Milan proverà a blindarlo con un quinquennale sognando una nuova grande scalata: da giovane talento a diventare un simbolo del Diavolo. Come Tassotti. Con il rinnovo aumenteranno anche gli zeri dell’ingaggio: oggi il ragazzo di Castellammare di Stabia guadagna 250.000 euro a stagione, presto arriverà a quadruplicarli e quindi arrivando a percepire fra il milione e il milione e mezzo.

14/07, ore 9.10 – ZIELINSKI

l quotidiano torinese fa poi il punto sulla situazione riguardante il possibile passaggio in rossonero di Piotr Zielinski, centrocampista classe ’94, di proprietà dell’Udinese. Per arrivare alla mezzala polacca, che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia dell’Empoli, il club di Via Aldo Rossi sarebbe pronto a mettere sul piatto venti milioni di euro.

14/07, ore 9.00 – MUSACCHIO

Nel corso di questo fine settimana, anziché seguire la squadra a Bordeaux, Adriano Galliani volerà a Ibiza per cercare di aggiudicarsi le prestazioni di Mateo Musacchio. Tuttavia, l’edizione odierna di Tuttosport sottolinea come il centrale italo-argentino, pur garantendo esperienza, forza fisica e abilità in fase di possesso palla, sia spesso vittima di infortuni e non possa risolvere appieno i problemi del reparto arretrato rossonero.

14/07, ore 8.30 – ADRIANO

Dopo Arbeloa anche Adriano: è lo strano mercato del Milan che, secondo i media spagnoli, sarebbe stranamente alla ricerca di un terzino. As, infatti, scrive di un possibile interessamento per Adriano, terzino brasiliano del Barcellona ad un passo dalla Lazio di Lotito. Ma l’ipotesi di un Milan alla ricerca di un giocatore in quel reparto al momento appare molto remota, dato che i rossoneri hanno già Abate, Calabria, Antonelli, De Sciglio e l’ultimo arrivato Vangioni.

14/07, ore 8.15 – AGAZZI

Michael Agazzi nuovamente lontano dal Milan. Secondo Gianluca di Marzio infatti, il portiere ex Cagliari appena tornato dal Middlesbrough, partirà nuovamente: questa volta alla volta di Cesena, dove ad attenderlo ci sarà Massimo Drago.

13/07, ore 23.30 – DE SANCTIS

All’inizio di giugno, Morgan De Sanctis è stato più volte accostato al Milan. Il portiere, però, si è accasato al Monaco, come comunicato ufficialmente proprio dal club francese.

13/07, ore 23.20 – PUNTO MERCATO SKY
Punto della situazione di Sky sul mercato rossonero: il weekend sarà molto importante per Musacchio. Bacca domani deve rispondere al West Ham: aspetta e preferisce l’Atletico, che sempre domani aspetta risposta Chelsea per Diego Costa. Se non sarà possibile tornare in Spagna, il colombiano dirà sì al West Ham.

13/07, ore 23.15 – SOSA
Secondo quanto riportato da Sky, Sosa continua a spingere per la cessione, tanto che non si starebbe neppure presentando agli allenamenti: il giocatore vuole il Milan.

13/07, ore 23.10 – BENATIA
Nel corso della trasmissione di Calciomercato, a Sky confermano: il Milan stamattina aveva provato ad inserirsi nella trattativa per Benatia e ci ha provato fino alla fine. Il giocatore, però, è formalmente della Juve e domani potrebbe essere a Torino per firmare.

13/07, ore 21.00 – UFFICIALE/ FELICIOLI
L’Ascoli Picchio comunica di aver raggiunto l’accordo con l’AC Milan per l’acquisizione fino al 30 giugno 2017 in prestito con diritto di opzione e contro opzione delle prestazioni sportive di Gianfilippo Felicioli.

13/07, ore 21.00 – MATRI
Alessandro Matri piace molto al Palermo che, dopo aver perso Gilardino, deve necessariamente trovare un sostituto. Ecco, quindi, che i rosanero guardano in casa Milan.

13/07, ore 20.30 – BENATIA
La Juventus e Benatia sono alla stretta finale. Secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio, i bianconeri avrebbero raggiunto l’accordo per il giocatore del Bayern Monaco. Inutile l’assalto del Milan.

13/07, ore 19.45 – MATRI 
Il tecnico del Pescara, Massimo Oddo, ha allontanato l’ipotesi di un arrivo di Alessandro Matri: “Matri? Per il momento è inarrivabile. E’ un giocatore che per richieste e per ingaggio non rientra nei nostri parametri“.

13/07, ore 19.00 – ZAZA
Simone Zaza è sempre più lontano dalla Juventus. L’offerta del Wolfsburg, di 25 milioni di euro, sembra spingere il giocatore verso la Bundesliga, ma attenzione al Milan che potrebbe tornare sul bianconero in caso di addio di Bacca.

13/07, ore 15.45 – LASAGNA
Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’Udinese avrebbe presentato un’offerta di 5 milioni di euro al Carpi per Lasagna, ma la società emiliana avrebbe gentilmente declinato la proposta. Nei giorni scorsi l’attaccante è stato accostato anche al Milan.

13/07, ore 15.00 – MILIK
Arek Milik, accostato sia a Milan che Napoli, rimarrà all’Ajax. Questo quanto scritto nella nota presente sul sito ufficiale dei Lancieri: “L’Ajax e Arek Milik hanno concordato che l’attaccante non si trasferirà in un altro club in questa sessione di mercato. Il polacco ha un contratto con l’Ajax fino al primo luglio 2019, ma è chiaramente un obiettivo di diversi club stranieri. La società e l’allenatore Peter Bosz danno grande importanza alla permanenza di colui che è stato il capocannoniere nella scorsa stagione. Il giocatore sarà di nuovo ad Amsterdam il ventidue luglio, visto che è ancora in vacanza dopo il recente impegno con la nazionale per i campionati europei”.

13/07, ore 14.30 – MASTOUR
Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Hachim Mastour sarebbe in procinto di passare in prestito allo Zwolle. L’operazione sarebbe già conclusa e nelle prossime ore potrebbe esserci l’ufficialità.

13/07, ore 13.45 – BACCA
Secondo il quotidiano La Stampa, Carlos Bacca sta ancora riflettendo sul suo futuro. L’accordo tra Milan e West Ham pare sia stato raggiunto sulla base di 30 milioni di euro, ma il giocatore non ha ancora preso una decisione definitiva. Dietro i suoi dubbi ci sarebbe il sogno Atletico Madrid.

13/07, ore 13.30 – ZIELINSKI
Secondo quanto riportato da Sky Sport, il Milan e l’Udinese avrebbero trovato un accordo di massima per il passaggio in rossonero di Zielinski. Il giocatore, però, stenta a dire sì. Dietro i suoi dubbi ci sarebbe l’ombra del Liverpool.

13/07, ore 13.00 – TIELEMANS
Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Vincenzo Montella avrebbe chiesto a Galliani di provare l’assalto a Youri Tielemans, centrocampista classe ’97 dell’Anderlecht. Il Milan sarebbe pronto a fare un’offerta concreta per accontentare le richieste della società belga, che valuta il suo giocatore non meno di 20 milioni.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, si sblocca la cessione del centrocampista: resta in Serie A!

13/07, ore 11.50 – NIANG/SUSO/MATRI
Con il probabile addio di Leonardo Pavoletti, il Genoa ha bisogno di trovare urgentemente un sostituto. Per questo si guarda in casa Milan (dove peraltro potrebbe andare proprio l’attaccante rossoblu): piacciono Matri, Suso e Niang. A riportare la notizia è Il Secolo XIX.

13/07, ore 11.40 – CANDREVA
Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il Milan si sarebbe inserito nella corsa a Candreva. La trattativa tra il Napoli e il giocatore è saltata, e i rossoneri sono pronti ad offrire 25 milioni a Lotito.

13/07, ore 11.20 – PIZARRO
Ai microfoni di Gianluca di Marzio, l’agente di David Pizarro ha parlato del futuro del suo assistito: “Su Pizarro c‘è un interesse in fase più avanzata dalla serie A, se tutto andrà nel migliore dei modi, ci sarà lapossibilità concreta di rivederlo in Italia. Il ragazzo ha offerte anche dall’Oriente, dal Messico e dal Sudamerica in generale, ma vuole assolutamente dare la priorità alla serie A. Se chiamasse Montella?Sarebbe bello, ma David è penalizzato dal fatto di essereextracomunitario. C’è stato un incontro con il Verona, ma proprio perché è extracomunitario David non può andare in serie B”.

13/07, ore 10.00 – PUNTO MERCATO
Vincenzo Montella ha scelto il modulo per il suo Milan: sarà il 4-3-3, e Galliani è pronto a concentrarsi sugli obiettivi indicati dal tecnico. Il primo obiettivo è un difensore di qualità. I nomi più caldi sono quelli di Musacchio (20-25 milioni il prezzo) e Arbeloa (è in scadenza di contratto). A centrocampo Zielinski sembra il favorito, con un costo che si aggira sempre intorno ai 20 milioni. Per Sosa si deciderà in questi giorni, e c’è ancora un mister X da scoprire. Sfumato Pjaca, al Milan serve un’ala, e servirà un attaccante nel caso in cui andasse davvero via Bacca. Pavoletti al momento sembra il rimpiazzo migliore qualora partisse il colombiano.

13/07, ore 9.20 – BACCA
Ieri doveva essere il giorno decisivo per il trasferimento di Bacca al West Ham. Come scrive Il Corriere della Sera, l’accordo è slittato: non c’è ancora l’accordo economico sull’ingaggio, e forse il colombiano aspetta ancora un’offerta più allettante. L’Atletico Madrid continua a seguire la situazione.

13/07, ore 9.00 SOSA
E’ fissato per oggi l’incontro tra Sosa e il Besiktas per discutere della cessione al Milan. Dopo il vertice si capirà quale sarà il destino del giocatore, che vuole i rossoneri. Al momento le parti sono lontane. L’offerta del Milan è di 4-5 milioni di euro, il Besiktas ne chiede 8.

13/07, ore 00.50 – LASAGNA
L’Udinese, per l’attacco della prossima stagione, pensa a Kevin Lasagna. I bianconeri insistono per l’attaccante del Carpi e la richiesta è di 5 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita del giocatore. Un asse, questo, sul quale l’Udinese continuerà a lavorare per rinforzare l’attacco con Lasagna che nella stagione della retrocessione del Carpi ha comunque brillato.

13/07, ore 00.45 – SOSA
Un Principito per il nuovo Milan. Josè Sosa vuole i rossoneri, è pronto a lasciare il Besiktas per sposare il progetto di Montella. Domani infatti il classe ’85 attenderà la risposta del presidente dei turchi, al quale ha chiesto la cessione. Tanta la voglia di tornare in Serie A per l’argentino, dopo l’avventura al Napoli durata un solo anno. Sosa-Milan, un amore che potrebbe nascere presto. Lo riporta gianlucadimarzio.com.

12/07, ore 23.50 – ZIELINSKI
Il Napoli potrebbe presto tornare su Zielinski. Secondo quanto riportato da Alfredopedulla.com, la società partenopea sarebbe pronta a rifarsi avanti per la mezzala dell’Udinese, mettendo sul piatto diciotto milioni di euro. Il tutto malgrado il centrocampista polacco, classe ’94, sia seguito con attenzione anche dal Liverpool e dal Milan, che, in questi ultimi giorni, si era mosso con decisione. Ecco allora che, nel corso delle prossime ore, potrebbero esserci importanti novità riguardanti il futuro del talento dei friulani. Stay tuned.

12/07, ore 23.45 – BENATIA
Il Milan pensa a Mehdi Benatia per la difesa. Nel caso non dovesse sbloccarsi la trattativa col Villareal per Musacchio, riporta Sky Sport, i rossoneri potrebbero provare un affondo importante per il difensore del Bayern Monaco, nelle ultime ore vicino alla Juventus. Benatia vuole capire quale squadre possa offrirgli più garanzie per giocare prima di prendere una decisione definitiva sul suo futuro.

12/07, ore 23.40 – SAPONARA
Nuove – vecchie – idee per il mercato. Il Torino prende atto dell’approdo di Giaccherini al Napoli e si tuffa su altri obiettivi. Il ds Petrachi sonda così due piste per far dimenticare il mancato arrivo del classe ’85. Una porta al 4-3-3 e riguarda sempre Adem Ljajic: l’attaccante aveva rifiutato i granata per volere della famiglia (che avrebbe voluto farlo restare alla Roma), ma Spalletti ha detto al serbo che lo spazio in giallorosso quest’anno sarà poco, ecco perché il classe ’91 potrebbe cambiare idea. La novità però avviene in caso di passaggio al 4-3-1-2. Addio al tridente, spazio al trequartista: il nome è Riccardo Saponara. Il Torino ha chiesto informazioni all’Empoli, che valuta il suo centrocampista 10 milioni. Una cifra che il club di Cairo studierà, prima di sferrare il colpo decisivo. 4-3-3 o 4-3-1-2, il mercato del Torino passa da qui. Fonte: gianlucadimarzio.com.

12/07, ore 23.35SOSA/MUSACCHIO
Il Milan si è mosso molto nelle ultime settimane in fase di mercato ma non ha chiuso alcuna trattativa. Ma come riporta Sportitalia, il mercato del rossonero rimane bloccato in attesa della firma del preliminare. Dopodiché potranno essere concluse le trattative per Sosa col Besiktas e Musacchio col Villareal.

12/07, ore 23.10 – VAZQUEZ
Ora è tutto fatto: dopo aver rifiutato l’offerta della Suning in Cina, Franco Vazquez è ad un passo dal Siviglia. Come riporta Sportitalia, accordo vicino per 15 milioni di euro. Beffato il Milan, al quale piaceva molto il trequartista del Palermo.

12/07, ore 23.05BACCA
Sembravano lontani, invece ora sono più vicini. Carlos Bacca e il West Ham sono ad un passo dall’accordo per definire il trasferimento dell’attaccante colombiano in Premier League e, riporta Premium Sport, è attesa presto la fumata bianca. Nelle case del Milan andranno dunque 25-26 milioni, mentre l’entourage di Bacca e il West Ham hanno trovato l’accordo sull’ingaggio sulla base di 4-4,5 milioni di euro a stagione. Il Milan si prepara a salutare Bacca, il futuro dell’ex Siviglia sarà in Inghilterra.

12/07, ore 22.35ZIGONI
Gianmarco Zigoni torna in prestito alla SPAL. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, la trattativa mirata al ritorno in Emilia-Romagna del centravanti rossonero è terminata con successo. Nel corso della giornata di domani, salvo colpi di scena, dovrebbe arrivare l’ufficialità. Lo scorso anno, tra le file del club detentore della Supercoppa di Lega Pro, la punta originaria di Verona aveva collezionato trentotto presenze e quattordici reti. Riuscirà a ripetersi anche nella stagione appena iniziata, malgrado gli estensi siano saliti di categoria e militino in cadetteria? Al campo, e al tempo, la sentenza.

12/07, ore 22.30 – PJACA
36 milioni di euro complessivamente: è questo quanto la Juve ha investito nel talento di Marko Pjaca, nuovo gioiello del calcio croato che ha messo in mostra le sue qualità anche durante l’ultimo Europeo di Francia. Il calciatore apporrà infatti domattina la firma su un quinquennale “a salire” così costruito: 1,8 milioni per il primo anno più bonus, che saliranno a 2 nella seconda stagione. 2,2 per la terza, 2,5 nella quarta e 2,8 milioni nel suo quinto anno in bianconero. Alla Dinamo Zagabria 22 milioni più tre di bonus: un investimento niente male, che testimonia quando Marotta e Paratici credano nel suo talento, sponsorizzatissimo anche dal compagno di Nazionale Mandzukic. Lo riporta TMW.

12/07, ore 21.45 – VAZQUEZ
Ne aveva parlato direttamente Zamparini, presidente del Palermo, settimana scorsa. Ora un rumors di mercato diventa realtà: Franco Vazquez ha rifiutato il trasferimento in Cina. L’offerta arrivava dal Suning, club presieduto dal nuovo patron dell’Inter e molto attivo sul mercato. Secca però la replica dell’oriundo italo-argentino: “No, grazie”, in attesa di altre proposte dall’Europa. Il Siviglia rimane in vantaggio sul Milan e, nonostante i 25 milioni offerti dalla Cina, Vazquez giocherà ancora in Europa.

12/07, ore 21.20 – PJACA
Sembrava tutto fatto, firme e accordo ad un passo. Invece, riporta Sky Sport, la trattativa fra la Juventus e Marko Pjaca non è chiusa come si è detto e scritto nelle ultime ore. La società di Torino rimane in vantaggio su ogni altra squadra ma non sono azzerate le possibilità di vedere Pjaca giocare la prossima con un’altra formazione al di fuori della Dinamo Zagabria e della Juventus: percentuali basse, ma non nulle. Attenzione al possibile ritorno di fiamma del Milan nelle prossime ore.

12/07, ore 21.00 – GIACCHERINI
Si è concluso da poco l’incontro tra il Napoli e l’agente di Emanuele Giaccherini, più volte accostato al Milan. E l’accordo è stato raggiunto, c’è l’ok del calciatore: contratto triennale ed intesa anche per quanto riguarda i diritti d’immagine. Ora toccherà chiudere con il Sunderland. Domani l’avvocato Marinelli, che collabora con l’agente Valcareggi, volerà in Inghilterra per risolvere un dettagli con la società inglese prima di chiudere definitivamente con il Napoli. Azzurri che, nel frattempo, proseguiranno la trattativa proprio col Sunderland sulla base di 2 milioni di euro. Ma un passo importantissimo verso la chiusura è stato fatto. Napoli-Giaccherini, c’è l’intesa: ed ora il centrocampista della Nazionale è sempre più vicino agli azzurri. Con il Torino ormai beffato… Fonte gianlucadimarzio.com.

12/07, ore 19,45 – GOMEZ
Il centravanti della Germania, Mario Gomez, era stato indicato come uno dei possibili obiettivi del Milan per l’attacco. Il tedesco, di proprietà della Fiorentina, ha giocato nell’ultima stagione in prestito al Besiktas ritrovando quella vena realizzativa che aveva smarrito in Italia. Proprio la società turca, secondo NTV Spor, sembra la più gettonata ad acquistare Gomez. L’offerta alzata da 3 a 4 milioni per convincere i viola, a fronte di una richiesta di 5, sembra aver definitivamente avvicinato l’intesa tra i club.

12/07, ore 18.30LUIZ ADRIANO
Ai microfoni di calciomercato.com, Gilmar Veloz, agente di Luiz Adriano, ha commentato le ipotesi di mercato riguardanti il suo assistito: “Si sta allenando molto bene, ha grande voglia di iniziare alla grande la stagione. Montella è appena arrivato, è presto per giudicare ma le sensazioni sono più che positive“. Danno fastidio le voci sulla cessione? “La verità è una sola: Adriano ha un lungo contratto con il Milan (fino al 2020 ndr). Galliani non ci ha ancora comunicato nessuna volontà del club di cederlo quindi presumo che resterà al Milan, questo è il presente di Luiz. Se il Milan ci comunicherà la volontà di cedere il giocatore allora ascolteremo le offerte. Lui è contento, vuole rimanere“. Ipotesi Galatasaray: “Con me non hanno parlato ad oggi. Non se lo faranno nei prossimi giorni“. Idea Zenit: “Hanno un grande rapporto, Lucescu lo stima. Ripeto, ha un contratto con il Milan e il suo futuro dipende dal club“.

12/07, ore 17.45 – NEGREDO
Secondo quanto riportato dalla stampa inglese, Alvaro Negredo, attaccante del Valencia, è vicino al trasferimento in prestito al Middlesbrough, squadra neo promossa in Premier League. Ma nello scorso mese di maggio, lo stesso attaccante aveva più volte dichiarato come i suoi agenti fossero in contatto con il Milan, per un eventuale trasferimento in rossonero sulla base di 8 milioni di euro. La situazione ora è ben diversa, il giocatore, che è in cerca di riscatto dopo la stagione non positiva con i Pipistrelli di Spagna, è a un passo dal ritorno in Inghilterra dopo la parentesi con il Manchester City. Lo spagnolo si trasferirà in presto al “Boro”, attivissimo sul mercato dopo gli acquisti di Victor Valdes e De Roon.

12/07, ore 17.20PALETTA
Oltre al mercato bloccato, arriva anche l’infortunio per Christian Zapata e lo slittamento della firma per l’esclusiva: una giornata non particolarmente positiva per il Milan. Il centrale colombiano dovrà operarsi alla caviglia e rischia di star fuori dai due ai 3 mesi. L’infortunio del colombiano cambia i piani difensivi di mercato del Diavolo. Lo stop fortifica la posizione di Paletta. Rientrato dal prestito all’Atalanta, ora l’italoargentino veste i panni del titolare, dato il reparto completamente svuotato di profili. A confermare la permanenza a San Siro ci pensa l’agente del ragazzo, Martin Guastadisegno. Intercettato dai microfoni di calciomercato.com, il procuratore ha rivelato: “Ad oggi ha un contratto di due anni con il Milan, resta in rossonero“.

12/07, ore 17.15BACCA
Il Milan non è mai stato così vicino alla cessione di Carlos Bacca. Dopo l’accordo di massima trovato tra i club, tocca ora all’agente del giocatore, Barila, individuare l’intesa tra gli Hammers ed il bomber cafeteros. Giorni cruciali dunque, ore caldissime sull’asse Milano-Londra. Secondo il London Evening Standard (quotidiano vicinissimo alle vicende degli Irons), la squadra della capitale avrebbe dato la disponibilità ad attendere 72 ore la risposta della punta. Bacca ed il suo entourage, dunque, avranno 3 giorni di tempo per analizzare l’offerta e decidere il proprio futuro. La distanza tra le parti, come è noto, è la richiesta dell’ingaggio dell’ex Siviglia, decisamente più alta di quanto offerto fino ad ora. Proprio su questa vicenda, in maniera non molto celata, si è espresso il presidente del West Ham, David Sullivans. In una lunga intervista rilasciata al Mirror, il plenipotenziario avrebbe celatamente criticato la domanda di stipendio della punta, che avrebbe fatto sapere di volere ricevere almeno lo stesso salario della stella Dimitri Payet. “Ogni anno diciamo che la campagna acquisti è sempre più pazza – esordisce l’intervistato -, ma quella che stiamo vivendo è veramente oltre ogni limite, specialmente se stai cercando un attaccante. Ci sono 20/30 società in Europa e nel Mondo con una marea di soldi, che cercano una punta. Ma non finisce qui. Quando hai squadre piccole, come il Crystal Palace, pronte a pagare 125.000/130.000 sterline a settimana per Benteke, capisci quanto sia incontrollabile. A tutto questo quadro, aggiungete le richieste dei calciatori e degli agenti. Capirete anche voi quello che sto cercando di dirvi sul mercato di quest’anno“.

12/07, ore 17.00 – IMMOBILE
Nel caso in cui Simone Zaza venisse ceduto, la Juventus virerebbe su Ciro Immobile, cresciuto proprio nelle giovanili della Vecchia Signora. E’ questo quanto riportato da Mediaset Premium, che sottolinea come i bianconeri abbiano già bloccato la prima punta del Siviglia. Il tutto sulla base di otto milioni di euro. In ogni caso, il ritorno in bianconero dell’ex centravanti del Torino dovrebbe interamente dipendere dall’ipotetico addio di Zaza.

12/07, ore 16.30 – RUGANI
Si è parlato a lungo, nelle scorse settimane, di un possibile scambio tra Milan e Juventus con protagonisti De Sciglio e Rugani. Ora, però, l’asse bianco-rossonero sembra essersi raffreddato, e i due giocatori non incroceranno il proprio destino. Se il terzino del Milan è più vicino alla permanenza, per il difensore della Juve continuano i corteggiamenti. Secondo Premium, la dirigenza juventina avrebbe recentemente rifiutato un’offerta di 30 milioni formulata dall’Everton.

12/07, ore 14.30 – MUSACCHIO
La mancata firma del documento preliminare che precede il closing della tratativa priva Adriano Galliani del “fondo negativo concordato”, cioè il budget che i cinesi mettono a disposizione per questa campagna acquisti. E’ possibile verificare questa mancanza nel mancato affondo nei colpi Pjaca e Benatia, adesso molto vicini alla Juventus. Anche quelle relative a Mateo Musacchio e a Piotr Zielinski sono trattative di facile conclusione, avendo trovato l’accordo con il giocatore (nel caso del difensore centrale del Villareal) e con la società (nel caso del centrocampista polacco): la mancanza di liquidità però allunga i tempi, e non di poco. Così facendo il Milan corre il rischio di perdere i giocatori scelti e si troverebbe costretto a ripiegare su alternative con prezzi non corrispondenti al reale valore tecnico del calciatore. L’infortunio di Zapata sconvolge le carte relative al gruppo di difensori centrali: Paletta ed Ely rimarranno in rossonero, mentre Vergara può partire per una nuova avventura. Simone Verdi al Bologna frutta al Milan 1,5 milioni di euro e il 20% della cifra di una futura rivendita.

12/07, ore 13.45 – LACROIX
Il Milan non tratta Leo Lacroix. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, il centrale del Sion non sarebbe un obiettivo del club di Via Aldo Rossi, che sarebbe invece intenzionato a virare su Mateo Musacchio. Il pilastro del Villarreal, infatti, piace molto a Vincenzo Montella, che ne avrebbe chiesto l’acquisto. Il tutto malgrado il cartellino del difensore della società di scena al Madrigal oscilli tra i venti e i venticinque milioni di euro. In ogni caso, a breve, Adriano Galliani dovrebbe presentare alla dirigenza del Sottomarino Giallo un’offerta concreta. Stay tuned.

12/07, ore 13.20PALETTA
Con l’infortunio di Cristian Zapata, che dovrà operarsi alla caviglia sinistra è starà fuori diverse settimane, è cambiato il mercato del Milan. Sia Paletta che Ely, infatti, sono stati momentaneamente tolti dal mercato per consentire a Montella di avere un repato di centrli sufficiente. Lo scrive, oggi, Tuttosport.

12/07, ore 13.05 – PJACA
Marko Pjaca sta per diventare un nuovo giocatore della Juventus. Secondo quanto appreso da SpazioMilan.it, la punta croata firmerà presto con la Vecchia Signora. Una volta terminata la gara di questa sera, valida per il preliminare di Champions League, l’attaccante classe ’95 partirà alla volta di Torino. Il tutto per chiudere con il club campione d’Italia in carica, che ha già trovato l’accordo con la Dinamo Zagabria. Milan beffato.

12/07, ore 12.35 – PJACA
Gli scenari erano abbastanza chiari da venerdì, sabato il definitivo sorpasso Juveda noi preannunciatovi e adesso dalla Croazia, segnatamente da Sportske Novosti, arriva l’indiscrezione secondo la quale Marko Pjaca, dopo aver rifiutato il Milan, ha firmato il pluriennale che lo legherà al club bianconero. Nelle casse della Dinamo Zagabria, stando alla sopracitata fonte, finirebbero 25 milioni bonus compresi. Per Pjaca alla Juve scatta il countdown… Lo riporta alfredopedullà.com.

12/07, ore 11.30 – GOMEZ
Alejando Gomez, nota lieta dell’ultima stagione dell’Atalanta, ha parlato a Sky Sport del suo futuro e del Milan: “Fa piacere l’interesse dei rossoneri, Montella mi voleva già ai tempi della Fiorentina. Per ora, però, sono solo chiacchiere di mercato, ogni anno mi accostano a tante squadre. Io aspetto una grande squadra, se arriva bene altrimenti resto qui. Non sento Montella dai tempi di Catania, aspettiamo. Qui all’Atalanta mi dicono che sono incedibile, ma ho detto alla famiglia Percassi che il mio grande obiettivo è giocare in una big. Mihajlovic o Montella? Mihajlovic non lo conosco perché ai tempi di Catania non l’ho avuto. Mi hanno parlato molto bene di lui, mentre di Montella posso parlare personalmente perché lo conosco bene. E’ un bravo allenatore e una brava persona, sa gestire molto bene il gruppo. Farà una grande carriera da tecnico”, conclude Gomez.

12/07, ore 11.20 – LASAGNA
Kevin Lasagna al Milan? E’ di ieri la notizia, riportata dalla Gazzetta dello Sport, secondo la quale i rossoneri sarebbero vicinissimi alla chiusura per l’attaccante classe ’92 del Carpi. Giancarlo Romairone, direttore sportivo del club retrocesso nell’ultima stagione in Serie B, ha parlato del futuro di Lasagna: “Non ho alcuna comunicazione a riguardo, Lasagna è un nostro calciatore. Non c’è una trattativa in corso. Abbiamo iniziato ieri la preparazione e il ragazzo, così come gli altri compagni, è partito per il ritiro”. Al Carpi però finirà Gianmario Comi, attaccante scuola Milan: “Confermo che il calciatore è in arrivo. Mancano alcuni dettagli che dovrebbero essere formalizzati nei prossimi giorni. La trattativa va avanti. Manca poco per poi ritenere Comi un calciatore del Carpi”, ha detto a TMW.

12/07, ore 11.00 – PJACA
Doveva essere il nuovo punto di riferimento dell’attacco rossonero sui cui far ruotare il Milan del futuro. Invece i tifosi rossoneri potranno ammirare le prestazioni sportive di Marko Pjaca altrove, in particolar modo a Torino: la Juventus, scrive stamattina Tuttosport, è ai dettagli per concludere l’operazione con la Dinamo Zagabria sulla base di 20 milioni più premi ai croati. Sono ancora in discussione i particolari legati a tempistiche, bonus, modalità di pagamento e formule, ma l’affare non è a rischio. Il Milan aveva sognato tanto il talento del giocatore classe ’95, era persino andato a Zagabria per tentare di chiudere l’affare ma alla fine la volontà del giocatore dei voler prendere parte alla prossima Champions League è risultata decisiva. Accontentato Allegri che avrà dunque a disposizione un nuovo eclettico giocatore, mentre il Milan potrà solamente ammirarlo dalla televisione.

12/07, ore 10.30 – PJACA
Il mercato del Milan vive una situazione di stallo e di impotenza dovuti alla mancata firma del documento preliminare che dovrebbe sancire il passaggio della società in mani cinesi. Al momento, la strategia di condividere il mercato con Nicholas Gancikoff, uomo di fiducia di Sal Galatioto, sta portando i suoi frutti solo in fase di approccio con società e calciatore da acquistare (vedi Zielinski), mentre quando si tratta di sferrare il colpo definitivo, manca il denaro per confermare l’acquisto (vedi Pjaca). Perciò, l’unica via d’uscita da questo pantano è rappresentata dall’autofinanziamento. Il calciatore che dovrebbe garantire denaro contante e una minima plusvalenza è Carlos Bacca, finito nel mirino del West Ham. Secondo Tuttosport, tra le società ci sarebbe l’accordo mentre mancherebbe solo l’accordo tra il colombiano e gli Hammers. Sul fronte Milan, in caso di addio con Bacca, si cercherà il sostituto nel mercato italiano: Gabbiadini e Pavoletti sono in cima alla lista dei desideri rossoneri, ma occhio all’outsider Dzeko.

12/07, ore 9.45 – SOSA
José Sosa è sempre più vicino a vestire la maglia rossonera. Come scrive stamattina l’edizione di Tuttosport, l’ex Napoli e Bayern Monaco è uscito allo scoperto ieri e dopo aver dichiarato di voler lasciare il Besiktas a favore del Milan (“Si tratta della proposta di un grande club, non voglio perdere questa opportunità”) ha comunicato la sua decisione anche alla società turca che però non vuole svenderlo e continua a chiedere 8 mln per il suo cartellino. L’offerta del Milan è ferma a 4 e la parti continua a trattare.

12/07, ore 09.20 RODRIGO ELY
Era in procinto di lasciare Milanello, destinazione Cagliari o Pescara in prestito per fare ancore le ossa e poi tornare alla casa madre da protagonista, invece nel futuro di Rodrigo Ely potrebbe esserci il rossonero del Milan. Vicino al trasferimento in un’altra squadra di Serie A, riporta stamattina il Corriere della Sera, l’infortunio alla caviglia sinistra di Zapata complica il piani di trasferimento di Rodrigo Ely che per il momento è stato bloccato e in attesa dell’arrivo di nuovi difensore centrali rimarrà in rossonero.

12/07, ore 09.00BACCA/ZIELINSKI
Novità di mercato in casa rossonera. Potrebbe essere questa la settimana decisiva in chiave mercato per il Milan. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, si terrà oggi l’incontro – probabilmente decisivo – fra l’agente di Carlos Bacca, Sergio Barilà, e la dirigenza del West Ham a Londra per limare gli ultimi dettagli prima del via libera del passaggio del colombiano in Premier League. Le cifre sono oramai note: accordo col Milan sulla base di 25 milioni che possono diventare 30 con bonus facilmente raggiungibili, mentre persiste ad oggi una differenza fra la richiesta del giocatore e l’offerta degli Hammers sull’ingaggio. Bacca al Milan percepisce 3,5 mln e vorrebbe un milione in più per un trasferimento in Premier League, mentre il West Ham è fermo a 4. Si tratta e dopo l’incontro odierno potrebbe esserci la fumata bianca. Capitolo centrocampista. Il Milan segue da tempo l’evolversi della situazione legata al futuro di Piotr Zielinski e nei prossimi giorni, scrive sempre La Gazzetta dello Sport, è atteso a Milano Bartlomiej Bolek, l’agente del polacco. Le parti stanno organizzando un incontro per discutere della trattativa fra Milan e Udinese e venerdì potrebbe essere il giorno utile per dare un’accelerata alla trattativa mediante un appuntamento con Galliani.

12/07, ore 00.20MATRI/JOSE’ MAURI
Il Pescara si fa avanti per José Mauri. Secondo quanto riferito da Sportitalia, in queste ultime ore, la società abruzzese avrebbe contattato la dirigenza rossonera. Il tutto per provare a prelevare, a titolo temporaneo, il centrocampista italo-argentino, che, durante la scorsa stagione, ha visto il terreno di gioco con il contagocce. Ma non finisce qui. jose mauri trofeo berlusconi. Il Delfino, infatti, avrebbe chiesto ad Adriano Galliani anche il prestito di Alessandro Matri, che, dopo un’annata trascorsa tra le file della Lazio, è al momento tornato in rossonero.

12/07, ore 00.05LUIZ ADRIANO
Nuove sirene di mercato per Luiz Adriano: secondo quanto riferito da Premium Sport, il Galatasaray avrebbe messo nel mirino l’attaccante brasiliano del Milan, già ad un passo dalla cessione lo scorso gennaio.

11/07, ore 23.59BACCA
Stando a quanto riferito da Sky Sport, nella giornata di domani, martedì 12 luglio, ci sarà un incontro tra l’agente di Carlos Bacca, Sergio Barila e i dirigenti del West Ham, che hanno già trovato l’accordo col Milan per circa 30 milioni, ma non quello con “El Peluca”.

11/07, ore 23.55 – ZIELINSKI
Secondo Sky Sport, c’è l’accordo tra Milan ed Udinese per Zielinski sulla base di 18-19 milioni di euro, bonus compresi. Manca ancora, però, l’accordo con il giocatore che guarda con interesse anche al Liverpool.

11/07, ore 23.50 – PJACA
Aggiornamenti sulla vicenda Pjaca-Milan-Juve da Sky Sport: durante la trasmissione “Calciomercato-L’originale”, Gianluca Di Marzio ha spiegato che il Milan continua ad essere in agguato su Marko Pjaca. Adriano Galliani, infatti, è disposto a tutto pur di soddisfare le richieste economiche sia della Dinamo Zagabria che del giocatore. D’altro canto, la trattativa tra il club croato e la Juventus è tutt’altro che chiusa, visto che il presidente Mamic continua ad aggiungere clausole e dettagli alla richiesta.

11/07, ore 23.45 – PJACA
Marko Pjaca pare ormai aver preso la strada verso Torino: secondo quanto riferisce Premium Sport, potrebbe arrivare già nelle prossime ore l’ufficialità per il trasferimento del croato alla Juventus, con le visite mediche che potrebbero esserci nella giornata di mercoledì. Affare complessivo da 22 milioni di euro più bonus.

11/07, ore 23.00ELY
Rodrigo Ely potrebbe essere uno dei primi giocatori in uscita dal Milan. Il difensore brasiliano, che piace a Cagliari e Pescara, potrebbe andare in Abruzzo con la formula del prestito. Lo riporta Sport Mediaset.

11/07, ore 21.45 – LJAJIC
Fumata nera nella trattativa tra Adem Ljajic e il Torino. L’attaccante della Roma ha detto no alla proposta di contratto da quasi due milioni di euro per 4 anni. Torna di moda il Milan? Lo riporta Sport Mediaset.

11/07, 21.20 – RUGANI
Il Villarreal, che è chiamato a fronteggiare le avances del Milan per Musacchio, nel corso di queste ultime ore, si è fatto avanti per Rugani. E’ questo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che, tuttavia, sottolinea come la società bianconera abbia rifiutato la proposta del club di scena al Madrigal.

11/07 , ore 19.55 – FERNANDO
Accostato anche al Milan, Fernando, centrocampista in forza alla Sampdoria si trasferisce allo Spartak Mosca in Russia per 12,5 milioni.

11/07, ore 19.00 – SOSA
José Sosa potrebbe essere presto un nuovo centrocampista del Milan. Ahmet Nur Çebi, presidente del Besiktas, ha parlato alla radio turca Radyospor del futuro del 31enne argentino finito nel mirino del club rossonero: “Accordo Milan per Sosa? Non ci pensiamo per il momento. Abbiamo parlato con Sosa. Dice che vuole andare via a causa della famiglia e del terrore. Gli abbiamo detto che volevamo trattenerlo. Al momento però non c’è nessun progresso. Non so quando questo problema sarà più chiaro”, riporta il portale turco Fanatik.

11/07, ore 17.20 – LASAGNA
Nelle ultime ore si è parlato molto di un possibile interesse del Milan nei confronti di Kevin Lasagna del Carpi. Massimo Briaschi, agente del calciatore, spiega: “Le offerte che finora sono state ricevute dal Carpi non sono state ritenute soddisfacenti. Noi dunque restiamo alla finestra in attesa di novità”, ha detto a TMW.

11/07, ore 15.00 – BORJA VALERO
Borja Valero, intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Moena, ha parlato di Montella e di mercato, commentando così le voci di un possibile passaggio al Milan: “Quello che so è quello che sapete voi. Non ho notizie di nessun tipo. Faccio i complimenti a Montella per il Milan. Gli auguro il meglio. Come tutti gli anni è bello che la gente si possa interessare a me, ma ho un contratto con la Fiorentina e sono contento qui“.

11/07, ore 14.30 – BENATIA
Benatia vuole la Juventus e la Juventus vuole Benatia. Secondo quanto riportato dal quotidiano torinese TuttoSport, infatti, il marocchino avrebbe ottenuto il benestare alla cessione dal tecnico del Bayern Monaco, Carlo Ancelotti e, pur di tornare in Italia, sarebbe disposto anche a tagliarsi lo stipendio. Su di lui, però, c’è anche il Milan, che sotto l’aspetto finanziario potrebbe offrire anche più della Juve, ma il giocatore – nonostante il pressing del club di via Aldo Rossi – vuole il bianconero.

11/07, ore 14.20VERDI
Con un comunicato apparso sul proprio profilo Twitter, il Bologna annuncia l’acquisto di Simone Verdi dal Milan: “Il Bologna Fc 1909 comunica di avere acquisito a titolo definitivo dall’AC Milan il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Simone Verdi. La presentazione ufficiale alla stampa si terrà domani alle ore 16:00 presso il Media Center di Castelrotto”.

11/07, ore 14.15 – SOSA
Josè Sosa vuole il Milan. L’argentino esce allo scoperto e attraverso fanatik.com chiede la cessione al suo club: “E’ una proposta importante perchè arriva da una grande squadra. Opportunità del genere non capitano spesso in una carriera. E io non intendo perdere l’opportunità di giocare per il Milan

11/07, ore 13.45 – LASAGNA
Il direttore sportivo del Carpi, Giancarlo Romairone, intervistato dai colleghi di calciomercato.com, ha risposto così alle possibili avance rossonere su Lasagna: “Il Milan ci ha chiesto informazioni sul ragazzo tempo fa così come lo hanno fatto altri club italiani ed esteri. Non posso parlare di una trattativa ben avviata, racconterei il falso. E’ un profilo che può fare al caso di molti, ha fatto bene in A ma non abbiamo trattative in corso per lui. Il Carpi vuole tenere il giocatore, ad oggi non c’è nulla di concreto con il Milan“.

11/07, ore 13.00 – PJACA
Finisce come molti tifosi del Diavolo temevano. Sfiorato ed arrivato ad un passo dalla chiusura definitiva, il Milan perde un altro derby d’Italia sul mercato. A scanso di clamorosi ribaltoni, il futuro di Marko Pjaca sarà bianconero, rivela la Gazzetta dello Sport. La compagine di Max Allegri, vero promotore del talento croato, strappa il tanto agognato sì del ragazzo.

11/07, ore 12.00 – ZIELINSKI
E’ noto il forte interesse per Zielinski, chiesto espressamente dal tecnico. Tornato a Udine dopo il prestito biennale a Empoli, per il polacco è già partito l’affondo decisivo: nello scorso weekend Galliani ha incontrato Pozzo a Ibiza, distanziando la concorrenza di Napoli e Liverpool. Le parti si riaggiorneranno.

11/07, ore 11.00 – CUADRADO
Da un lato c’è il neo tecnico del Chelsea, Antonio Conte, che sta facendo di tutto per convincerlo a riprovare l’avventura in Inghilterra, dopo il flop con Mourinho. Dall’altro, però, Juan Cuadrado sembra avere idee opposte. Il giocatore, infatti, terminato il prestito alla Juve è rientrato al Chelsea, ma difficilmente deciderà di rimanere. L’esterno sudamericano, dunque, è pronto a valutare le diverse offerte che potrebbero arrivare dalla Spagna (Atletico Madrid) e dall’Italia (Juventus e Milan). A tal proposito, secondo il quotidiano Tuttosport, l’interesse dei rossoneri è concreto: Vincenzo Montella ha infatti un feeling importante con Cuadrado dopo gli ottimi anni alla Fiorentina e per questo motivo sarebbe molto felice di poter lavorare ancora con lui.

11/07, ore 10.30BACCA
Nel corso della giornata di domani, la trattativa mirata al passaggio di Bacca al West Ham potrebbe subire una forte accelerata. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, tra circa ventiquattro ore, Sergio Barila, agente della prima punta colombiana, incontrerà la dirigenza degli Irons e cercherà di trovare l’accordo sull’ingaggio del suo assistito. Il tutto mentre i rossoneri e gli amaranto di Inghilterra hanno già trovato un’intesa sulla base di trenta milioni di euro.

11/07, ore 10.00 – LASAGNA
Non solo Lapadula. Il Milan quasi cinese intende investire ancora in Italia per l’attacco, spiazzando tutti. Dopo aver acquistato dal Pescara il capocannoniere della Serie B, annuncia La Gazzetta dello Sport, ora i rossoneri avrebbero messo le mani su una delle rivelazioni della Serie A 2015-2016 come Lasagna. Sì, proprio la punta del Carpi arrivato nel massimo campionato dopo essere partito dai dilettanti, protagonista della promozione e poi dello storico esordio l’anno scorso.

– TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 4 AL 10 LUGLIO

 TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 27 GIUGNO AL 3 LUGLIO

– TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 20 AL 26 GIUGNO

– TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 13 AL 19 GIUGNO

– TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 6 AL 12 GIUGNO

– TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 30 MAGGIO AL 5 GIUGNO

Sei qui: Home » Live » LE ULTIME (17/07): Montella non vuole Bacca. Grenier, più Torino che Milan. Diego Lopez ad un passo dal Chelsea