A Bologna Pioli fa 100 panchine col Milan: vicino il prossimo traguardo

Quella di oggi sarà una serata speciale per Stefano Pioli: infatti, il mister emiliano toccherà la sua panchina numero 100 con il Milan; e, in riferimento a ciò, come La Gazzetta dello Sport sottolinea come Pioli arriverà a prendere Englebert Koenig, mister del Milan tra il 1928 e il 1931. Ma un altro traguardo comincia … Leggi tutto

Vedove di Conte e giustizialisti di Sarri: Milan, il tuo profilo basso ti salverà

Giampaolo

Stai a vedere che le retrovie mediatiche, alla fine, gioveranno davvero a questo Milan. Che ha e continuerà ad avere tutte le sue difficoltà a più livelli ma che finalmente, fattore da non sottovalutare, comincerà una stagione condividendo il progetto tecnico dai piani alti fino alla panchina. Questo è un plus che Giampaolo non deve … Leggi tutto

Gazzetta, Montella festeggia le 300 panchine da professionista

Come riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Vincenzo Montella nel match contro il Torino di oggi pomeriggio raggiungerà il traguardo delle trecento panchine da professionista, spalmate su cinque squadre. L’Aeroplanino, ovviamente, spera di festeggiare con una vittoria, come è successo all’esordio da allenatore e alla gara numero cento e duecento.  

Dalle 11 panchine a MVP a Palermo: il Milan può risalire sulla cresta di Honda

Honda è il simbolo della rinascita del Milan, che lo ha riscoperto e adesso può risalire grazie alle sue caratteristiche decisive. Il giapponese è decisivo nel dare equilibrio alla squadra nel 4-4-2 e di recente ha davvero fatto la differenza: assist al bacio per la rete di Alex nel derby, migliore in campo a Palermo. … Leggi tutto

Adesso anche De Jong ha il suo perché. E il 4-4-2 lo avvantaggia

In estate ha rinnovato sotto le stigmate del leader dello spogliatoio, Mihajlovic aveva avvallato la scelta consegnandogli le chiavi del centrocampo ma da qualche mese la situazione di Nigel De Jong si è completamente ribaltata. Partito come titolare i risultati non sono arrivati e e dal derby Sinisa ha scelto di puntare su Montolivo come … Leggi tutto

Da Destro a Cerci, due fallimenti

Nel Milan vincente delle ultime giornate ci sono due giocatori che, arrivati a gennaio, si pensava potessero essere importantissimi ed il vero valore aggiunto della squadra, ma che sono stati letteralmente accantonati nelle scelte di Mister Pippo Inzaghi. Stiamo parlando di Alessio Cerci e Mattia Destro. Due calciatori fortemente voluti da tecnico e società già … Leggi tutto

QS, da Madrid inizia il valzer delle panchine: Benitez libera Ancelotti al Milan?

La musica si alza, il valzer può iniziare. Ogni uomo cerca meticolosamente la donna con la quale prendere il centro della pista per ballare: il corteggiamento può avere libero sfogo. La girandola delle panchine, proprio come un valzer inglese, sta iniziano a lasciare tracce e l’indiscrezione riportata questa mattina dal Quotidiano Sportivo potrebbe far smuovere notevolmente … Leggi tutto

Parma, tre tifosi si comprano le panchine del Tardini

Le panchine dello spogliatoio all’interno del Tardini hanno trovato tre compratori. Si tratta dei tifosi Andrea, Giordano e Michele, che le hanno acquistate per una cifra pari a 1.400 euro e le hanno restituite al Parma Football Club. Le panchine facevano parte del lotto dei beni pignorati al Parma da Equitalia. Non avevano trovato un … Leggi tutto

Una partita, un gol: il Pazzo c’è e resta, ma ora deve giocare di più

Un gol dei suoi, un gol alla Giampaolo Pazzini. Ieri sera, quando lo speaker di San Siro ha gridato il suo numero di maglia ed il suo nome e i pochi spettatori presenti lo hanno acclamato, per lui è stato come svegliarsi da un incubo, i compagni sono corsi ad abbracciarlo e tutte le polemiche … Leggi tutto

Torres: “Voglio restare a lungo e scudetto, mi basta vincere la metà di Inzaghi. Ma chiedo più spazio”

Queste le dichiarazioni rilasciate da Fernando Torres, intervistato dal Corriere della Sera. Sull’addio al Chelsea: “Avevo deciso di andare via dal Chelsea. A Mourinho ero legato da un rapporto di rispetto ma la società aveva comprato un nuovo attaccante, con il mister avevo parlato spesso del mio futuro, lui voleva che rimanessi a Londra. Ma … Leggi tutto

Aspettando Parma-Milan: Pippo, Roberto e quel che non è stato…

Domenica si avvicina e alle 20.45 si giocherà il posticipo serale della seconda giornata tra Parma e Milan. La gara proporrà tanti spunti interessanti da seguire con attenzione. Oltre a quelli prettamente tattici e tecnici, infatti, c’è la questione riguardante l’esterno offensivo ducale, Biabiany, che si troverà di fronte a quello che poteva essere la … Leggi tutto

Pensiero Pazzo: se andasse via?

La stagione 2013/2014 domenica avrà il suo epilogo con l’ultima giornata di campionato e, come al solito, sarà tempo di bilanci. Si iniziano a decidere le prime strategie di mercato e si capirà chi sarà il prossimo allenatore del Milan. Una delle incognite più grandi riguarda il futuro degli attaccanti rossoneri, tra cui Giampaolo Pazzini. … Leggi tutto

Poli, adesso basta panchine!

Trequartista, terzino destro, mezz’ala. Anzi no, esterno offensivo. Anzi sì, centrocampista centrale. Poi, improvvisamente, il vuoto: una, due, probabilmente tre panchine consecutive senza neanche vedere il campo un minuto. La storia di Andrea Poli con Seedorf potrebbe essere racchiusa in queste semplici righe, sinonime di una confusione societaria che ha portato nella bufera anche le … Leggi tutto

Torna il desaparecido Zapata, il Chievo per scalare posizioni

Profilo basso e lavoro silenzioso, come sempre. Non è un momento facile per Zapata, che sta vivendo un 2014 di ombre e pochissime luci. Prima la lesione al bicipite femorale destro, subito in Milan-Udinese di Tim Cup (22 gennaio), poi il rientro con il Bologna in campionato e l’immediato stop muscolare nel riscaldamento, infine le … Leggi tutto

Saponara, dove eravamo rimasti?

Infortuni, panchina e scelte tecniche. Riccardo Saponara continua a guardare il campo come ad un miraggio irraggiungibile. Sotto la guida di Allegri ad inizio campionato deve fare i conti con un’infiamazione, una contusione ed infine ci si mette pure la febbre. Da fine agosto ai primi di ottobre non gli resta che guardare i compagni … Leggi tutto

Preferenze privacy